Paccheri con il sugo di cozze e vongole

Un primo piatto con tutto il sapore del mare, conosciuto in tante varianti,  tutte… superlative! Noi vi diamo una ricetta in cui usare sia la passata di pomodoro, sia i pomodorini maturi e unire alle cozze anche delle vongole, per accentuare il sapore di mare.
Naturalmente è essenziale scegliere molluschi freschissimo e pulirli accuratamente, come è importante controllare con cura la cottura della pasta, che deve essere al dente e ben consistente.
Questa ricetta prevede anche un pizzico di peperoncino, per dare un po’ di sapore piccante, ma se non lo gradite potete farne a meno.
Ecco come procedere.

Gli iscritti riceveranno questa ricetta in formato PDF allegata alla prossima newsletter di noinnonni.it. Potranno così scaricarla, stamparla e unirla alle altre, a formare il libro delle ricette di NoiNonni®.
Se vuoi riceverla anche tu, iscriviti alla newsletter. Basta cliccare su questo link: iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni

Ingredienti

(per 4 persone)

  • 400 g di pasta tipo paccheri
  • 2 kg di cozze
  • Mezzo kg di vongole
  • 1 spicchio d’aglio
  • 300 g di passata di pomodoro
  • Una dozzina di pomodorini di tipo datterino (o ciliegino) ben maturi
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato
  • Mezzo peperoncino piccante

Come si fa

  • Pulite molto bene le cozze, raschiandole e rimuovendo il filo di bisso che esce dalle valve.
  • Sciacquate bene le vongole.
  • Fate aprire le vongole in una padella, a fuoco vivo.
  • Toglietele dal fuoco e fate aprire allo stesso modo le cozze.
  • Lasciate raffreddare il liquido che hanno rilasciato, quindi filtratelo con un colino a maglie strette e tenetelo da parte.
  • Intanto togliete dal guscio le cozze e le vongole, tenendo da parte una quindicina di cozze complete di guscio per guarnire il piatto.
  • Un una padella mettete 4 o 5 cucchiai di olio extravergine di oliva, lo spicchio d’aglio schiacciato, metà del prezzemolo tritato e il peperoncino (per la quantità regolatevi in base al vostro gusto e alla “forza” del peperoncino: il nostro consiglio è quello di iniziare con un pezzetto piccolo, per poi eventualmente aggiungerlo) e fate soffriggere.
  • Aggiungete quindi la passata di pomodoro e i pomodorini tagliati a pezzetti, salate e fate cuocere per una decina di minuti.
  • Aggiungete le cozze e le vongole sgusciate e continuate la cottura ancora per una decina di minuti, aggiungendo di quando di quando un po’ dell’acqua che avete recuperato dai molluschi (tenete presente che non occorre usarla tutta).
  • Alla fine, aggiungete le cozze non sgusciate.
  • Cuocete la pasta in abbondante acqua salate e scolatela al dente.
  • Versatela nel sugo, accendete la fiamma e fatela insaporire per due o tre minuti, girando spesso.
  • Prima di servire, completate con il resto del prezzemolo tritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *