Le cozze gratinate

Cena a base di pesce? Perché non iniziare con un bel piatto di cozze gratinate? Non è difficile prepararle, sono davvero gustose… e fanno subito festa!
A renderle così appetitose è la farcia: un delizioso impasto di pangrattato, formaggio, prezzemolo e scorza di limone grattugiata, che dà loro il caratteristico profumo agrumato. Il segreto sta nell’aggiungere all’impasto un po’ dell’acqua delle cozze, che accentua il sapore di mare di questa preparazione.
Naturalmente bisogna partire dagli ingredienti giusti, in particolare da cozze freschissime, e armarsi di pazienza per pulirle con molta cura. Ricordate che oggi molti supermercati offrono la possibilità di pulirle meccanicamente, in apposite macchine, ma poi è necessario consumare in tempi molto brevi le cozze  preparate in questo modo.

Gli iscritti hanno ricevuto questa ricetta in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro di ricette di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando questo link:  iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni

Se vuoi ricevere anche tu questa ricetta in formato PDF, scrivici a info.noinonni@gmail.com: te la invieremo!

 

Ingredienti

  • Mezzo kg di cozze
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • La scorza grattugiata di un limone non trattato
  • 100 g di pangrattato
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero
  • 1 spicchio di aglio (facoltativo)

Come si fa

  • Prima di tutto, pulite bene le cozze. Versatele in una bacinella piuttosto grande e sciacquatele bene sotto l’acqua corrente. Quindi prendetele a una a una e raschiatele con un coltello dalla lama liscia, rimuovendo le incrostazioni e strappando il bisso, la “barbetta” che esce dalle valve.
  • Infine completate l’operazione strofinandole con una paglietta di acciaio.
  • (Quest’operazione preliminare è necessaria anche con le cozze pulite meccanicamente, ma in questo caso è più rapida).
  • Quindi sciacquate di nuovo le cozze e scolatele. Versatele in un tegame, coprite e mettetelo sul fuoco, a fiamma viva, finché le cozze non si saranno aperte (ci vogliono pochissimi minuti!). Ricordate: le cozze che eventualmente non si sono aperte vanno buttate!
  • Togliete le cozze dal tegame, ma conservate l’acqua che hanno rilasciato.
  • Eliminate le valve superiori e conservate quelle a cui è attaccato il mollusco, disponendole via via su una teglia foderata di carta da forno.
  • Versate in una ciotola il pangrattato, il parmigiano e il prezzemolo tritato.
  • Grattugiate la scorza del limone (solo la parte gialla) e aggiungetela al composto. Schiacciate l’aglio con l’apposito attrezzo e versatelo nell’impasto (se volete, potete anche tritarlo molto finemente).
  • Ora aggiungete 4 o 5 cucchiai di olio di oliva, una spolverata di pepe nero macinato e 150 ml dell’acqua delle cozze filtrata.
  • Aggiustate di sale, se occorre, e mescolate bene il tutto.
  • Con questo composto farcite le cozze; quindi conditele ancora con un goccio di olio e cuocetele nel forno preriscaldato a 200° per 8-9 minuti, completando la cottura con qualche minuti di grill.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *