Lavoretti per bambini: il pesce-sasso

Conoscete il pesce-sasso? Con i vostri nipotini, potete iniziare con questa domanda e inventarvi una storia d’avventura, per proporre loro questo semplicissimo lavoretto, da fare con un sasso che potete raccogliere durante una passeggiata, al mare, in montagna o anche solo al parco.
È una delle creazioni di Martina Raviola (Tata Martina, https://www.facebook.com/martina.raviola.77), una tata innamorata dei bambini e del proprio lavoro che ha già collaborato con noi.
Ecco come realizzare il pesce-sasso.

Occorrente

  • Un sasso dalla forma in po’ ovale o tondeggiante
  • Colori acrilici
  • Pennello
  • Matita
  • Forbici
  • Cartoncino
  • Pennarelli
  • Colla attaccatutto
  • Occhi autoadesivi
  • Un vecchio giornale per proteggere il piano di lavoro

Come si fa

  • Prima di tutto, lavate il sasso e fatelo asciugare molto bene.
  • Rivestite il piano di lavoro con fogli di giornale, per evitare di sporcarlo.
  • Scegliete un colore e con questo dipingete l’intera superficie del pesce. Iniziate da un lato, quindi fate asciugare il colore e colorate anche l’altro lato del sasso.
  • Mentre aspettate che il colore asciughi, disegnate sul cartoncino le pinne e la coda del pesce. Se preferite, potete disegnarle prima su un foglio di carta bianca, in modo da avere la possibilità di correggerle se non vi soddisfano, e solo in un secondo tempo trasferire il disegno sul cartoncino. Ricordate di lasciare una “linguetta” che poi andrà ripiegata e che servirà per incollarle sul sasso.
  • Colorate pinne e coda come desiderate da entrambi i lati. Se volete, potete completarle con qualche tratto di pennarello.
  • Quando tutto il sasso sarà asciutto, potete procedere ad attaccare al punto giusto le pinne e la coda, ripiegando la linguetta che avete lasciato sul cartoncino.
  • Completate infine con i due occhi autoadesivi: ecco il vostro pesce-sasso, pronto per mille avventure!

A questi link, trovate gli altri contributi di Martina Raviola al nostro sito:
Un prato di fiori di carta velina
Una poesia per le mamme: infinito amore
Ninna nanna per i bambini: Cuore di…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *