Lavoretti per bambini – Chi ha paura delle meduse?

Al mare, le meduse sono una delle cose che colpisce di più la fantasia dei bambini. E che, naturalmente (e a ragione!),  li spaventa di più. Perché non aiutarli a superare questa paura non solo spiegando che anche le meduse fanno parte dell’ecosistema marino, ma soprattutto costruendo con loro una medusa simpatica  e buffa come questa? Ecco come realizzarla.
Tenete però presente che alcune fasi della realizzazione (per esempio, quando si usano le forbici) richiedono la presenza e l’aiuto di un adulto, quindi… occhio a stare sempre accanto ai bambini!

Che cosa serve

  • Una bottiglia di plastica di quelle dell’acqua minerale, ma dalle pareti non troppo spesse.
  • Un foglietto di carta colorata
  • Bottoni
  • Forbici (queste deve usarle un adulto!)
  • Colla forte, adatta a incollare sulla plastica (anche per questa è bene che un adulto controlli il bambino)
  • Un cartoncino sottile
  • Colori a tempera o acquerelli
  • Pennelli
  • Pennarelli indelebili adatti a scrivere sulla plastica
  • Gancetti autoadesivi per appendere il quadri

Come si fa

  • Prima di tutto, fate colorare ai bambini il cartoncino con un bel colore blu intenso: sarà in mare in cui la medusa nuota. Potete far loro usare i colori a tempera, o anche gli acquerelli, con i quali il risultato sarà meno intenso.
  • Mentre il colore si asciuga, passate alla realizzazione della medusa. Tagliate via la parte superiore della bottiglia. In quella inferiore fate nella plastica tanti tagli verticali, fermandovi a una decina di centimetri dal fondo, in modo da ottenere tante strisce.
  • Su queste strisce incollate tanti bottoni colorati. Tenetene due o tre senza bottoni: sono quelle che verranno poi incollate al cartoncino.
  • Appallottolate un foglietto di carta e infilatelo sul fondo della bottiglia: sarà la testa della medusa.
  • Con il pennarello indelebile disegnate gli occhi della medusa.
  • A questo punto, mettete un po’ di colla sulle strisce su cui non avete fissato i bottoni  e sul retro della testa e incollate la medusa al cartoncino.
  • Per completare l’opera e appendere il quadretto, potete fissare due gancetti autoadesivi sul retro del cartoncino.

 

Questo lavoretto è stato fatto dai bambini della scuola materna “Meraviglia Villoresi” di Lainate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *