Giochiamo a… fare le facce!

Un gioco divertente, ma soprattutto un bel modo per passare un pomeriggio con i bambini. Come? Componendo tante facce buffe con gli elementi che avremo preparato. Sì, perché questo gioco richiede un po’ di preparazione, naturalmente da fare con i bambini! Pronti? Ecco come si gioca!

È un gioco adatto ai bambini dai 6 anni in su.

Che cosa serve

  • Cartoncino bianco (anche di recupero)
  • Matite e pennarelli
  • Forbici (per i bambini, quelle con le punte smussate)
  • Fogli di carta bianca

Come si fa

  • Sul cartoncino bianco fate tracciare dai bambini diverse sagome di occhi, nasi, bocche, baffi, capelli, sia maschili dia femminili. Devono essere anche buffi, esagerati: più lo sono, più il gioco sarà divertente!
  • Lasciate che i bambini li colorino, e quindi fateli ritagliare.
  • Ora sui fogli di carta bianca tracciate la sagoma dei volti (ovali, quadrati, allungati), ma senza dettagli.

 

  • A questo punto fare una conta per stabilire quale bambino inizia il gioco.
  • Il giocatore prescelto compone un volto usando gli elementi a disposizione.
  • Lo mostra per qualche istante ai compagni, quindi scompone tutto e rimette gli elementi che ha usato nel mucchio, insieme agli altri.
  • Gli altri bambini devono rifare il volto composto dal compagno esattamente con gli stessi elementi.
  • Il primo che ci riesce ha guadagnato un punto. Ora sarà lui a comporre un nuovo volto usando le sagome di occhi, nasi, bocche eccetera a disposizione.
  • Il gioco continua finché un bambino non è arrivato a 8 punti. Sarà lui il vincitore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *