Le polpette al sugo

polpette-sugo-pomodoroEsiste qualcosa che dica di più “casa” delle classiche polpette? Ogni famiglia, o almeno ogni regione, ha la “sua” ricetta; e poi, ognuno può arricchirla con  ingredienti diversi, come gli suggerisce la fantasia.
Questa è una delle ricette più classiche: cotte nella salsa di pomodoro, le polpette restano morbide e anche la salsa si arricchisce di sapore. La pasta condita con questo sugo è una vera bontà: un successo assicurato, a tavola!

Gli iscritti hanno ricevuto questa ricetta in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro di ricette di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando sul riquadro che trovi nella homepage oppure su questo link:  iscriviti alla newsletter
Se vuoi ricevere anche tu questa ricetta in formato PDF, scrivici a info@noinonni.it: te la invieremo!

 Ingredienti

  • 500 g di carne macinata di vitello o di vitellone
  • 100 g di mollica di pane (da una pagnotta, ma eventualmente può andar bene anche da fette di pancarré private della crosta)
  • 100 g di latte
  • 3 uova
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ cipolla
  • ½ litro di passata di pomodoro (oppure 750 g se volete avete anche un bel sugo per la pasta)
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Qualche foglia di basilico

Come si fa

  • Mettete la mollica di pane in ammollo nel latte. Sbriciolatela bene con le mani e lasciate che assorba tutto il liquido.
  • Mettete in una terrina la carne, il parmigiano, 1 cucchiaio di prezzemolo e la mollica di pane.
  • Aggiungete le uova, aggiustate di sale e impastate bene il tutto con le mani.
  • Ora formate le polpette: bagnatevi le mani con un po’ d’acqua, prendete una quantità d’impasto pari a una grande noce e modellatelo per dargli una forma tonda.
  • Mettete le polpette su un piatto piano man mano che le preparate.
  • Fate scaldare un po’ d’olio in una padella e rosolatevi velocemente le polpette: non devono cuocere completamente, ma solo dorarsi all’esterno, per evitare che poi si disfino nel sugo.
  • Scolate le polpette e mettetele da parte.
  • Nel frattempo preparate il sugo. In una pentola mettete un po’ d’olio d’oliva, la cipolla tritata e un goccio di acqua e fate appassire la cipolla a fuoco dolce.
  • Aggiungete lo spicchio d’aglio e il resto dl prezzemolo.
  • Quando l’aglio è rosolato, versate la passata di pomodoro. Salate e alzate la fiamma. Quando comincia a bollire, abbassatela e continuate la cottura a fuoco dolce.
  • Dopo circa 10 minuti di cottura aggiungete le polpette, portate nuovamente a bollore e poi abbassate la fiamma e continuate a cuocere per circa 20 minuti. Se il sugo diventa troppo denso, aggiungete di tanto in tanto una cucchiaiata d’acqua.
  • Un minuto prima di spegnere il fuoco aggiungete le foglie di basilico lavate e spezzettate grossolanamente con le mani.
  • Potete servire le polpette così, oppure con una leggera spolverata di parmigiano.

 L’idea in più

Se volete evitare di friggere, potete anche cuocere direttamente le polpette nella salsa. In questo caso, aspettate che il pomodoro abbia alzato il bollore e fatele cuocere qualche istante a fiamma viva, in modo che si compattino bene. Poi, abbassate la fiamma e completate la cottura.

Trovi altre ricette a base di carne macinata anche a questi link:
Il pasticcio di carne macinata
Il polpettone al forno
Il polpettone di pollo e tacchino farcito

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.