Le polpette di pesce spada e melanzane

polpette-di-pesce-Yvonne-Bogdanski_DreamstimeEcco un bel modo di preparare il pesce, perfetto anche per chi non gradisce troppo il gusto deciso di mare di altre preparazioni. Le polpette di spada sono molto saporite e delicate, ma potete realizzare questa ricetta anche con altri tipi di pesce, con per esempio con il tonno.

Potete servirle sia al naturale, rosolate in padella o nel forno, oppure irrorate con una semplice salsa di pomodoro. In ogni caso, sono squisite!
E hanno anche un’altra virtù: potete prepararle in anticipo e servirle tiepide, dopo averle scaldate appena nel forno a microonde o in quello tradizionale.

Gli iscritti hanno ricevuto questa ricetta in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro di ricette di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando questo link: www.noinonni.it/iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni
Se vuoi ricevere anche tu questa ricetta in formato PDF, scrivici a info@noinonni.it: te la invieremo!

Ingredienti

(per 4 persone)

  • 300 g di pesce spada
  • 150 g di pane casereccio raffermo
  • 2 uova
  • Mezzo chilo di melanzane del tipo lungo
  • 1 spicchio di aglio
  • Un ciuffetto di prezzemolo tritato
  • Pangrattato
  • Olio di semi di arachide
  • Sale

Come si fa

  • Lavate le melanzane, tagliatele a cubetti e friggetele in olio di arachidi ben caldo con uno spicchio di aglio.
  • Quando sono dorate, scolatele e mettetele su un foglio di carta da cucina per far assorbire l’olio in eccesso.
  • Tagliate a cubetti anche il pesce, dopo aver tolto la pelle.
  • Togliete la crosta al pane; ammollate la mollica in acqua e poi strizzatela bene.
  • In una ciotola capiente mescolate le melanzane, il pesce e la mollica di pane. Quindi aggiungete le uova e il prezzemolo tritato, aggiustate di sale e impastate con le mani. Se il composto è troppo morbido aggiungete un po’ di pangrattato fino a raggiungere la consistenza desiderata.
  • Mettete qualche cucchiaiata di pangrattato in un piatto piano.
  • Con le mani leggermente bagnate, formate delle polpette con l’impasto e rotolatele nel pangrattato.
  • Friggetele poche per volta in una padella con olio di semi di arachide ben caldo.

Se volete, potete irrorare le polpette con una semplice salsa di pomodoro e passarle un attimo in forno prima di servire.

Trovi un’altra ricetta con il pesce spada a questo link:
Il pesce spada alla siciliana

Trovi invece un’altra ricetta di polpette di pesce a questo link:
Le polpette di baccalà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *