La pasta con il pesto di pomodori

Un sapore pieno e stuzzicante per una pasta velocissima e piena di colore che sa di sole.
La ricetta è facilissima, bisogna solo stare attenti a non salare eccessivamente la pasta durante la cottura perché gli ingredienti sono già piuttosto saporiti.
Il gusto conquisterà sicuramente i “grandi”; per i bambini, valutate se evitare la rucola, che in genere è poco gradita ai più piccoli.

 

 

Ingredienti

(per 4 persone)

  • 350 g di pasta corta non troppo grande (mezze maniche, conchiglie, mezze penne o simili)
  • 10 pomodori secchi sott’olio
  • 12 olive nere snocciolate (le migliori sono quelle al forno)
  • 10 g di capperi sotto sale
  • 10 pomodorini freschi a ciliegia
  • 50 g di rucola
  • 10 olive verdi
  • 50 g di ricotta salata da grattugiare
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Come si fa

  • Mettete sul fuoco una pentola d’acqua salata (non troppo, mi raccomando!) per la pasta.
  • Mentre aspettate che bolla, preparate il pesto procedendo in questo modo: mettete nel frullatore i pomodori secchi sott’olio, i capperi dissalati (basta sciacquarli in un bicchiere d’acqua) e le olive nere snocciolate e frullate il tutto con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva in modo da ottenere un pesto denso.
  • Versate questo pesto in una grande zuppiera e aggiungeteci la rucola sminuzzata, i pomodorini tagliati in 4 parti e le olive verdi, anch’esse a pezzetti.
  • Grattugiate la ricotta salata.
  • Quando l’acqua bolle, cuocete la pasta.
  • Quando è cotta, scolatela e tenete da parte qualche cucchiaiata dell’acqua di cottura.
  • Versate la pasta nella zuppiera e mescolate bene. Se occorre, aggiungete un po’ di acqua di cottura o un cucchiaio di olio.
  • Finite con la ricotta salata grattugiata e portate a tavola.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.