Le ricette della nonna – La crostata di pesche

Estate, tempo di pesche. Come resistere alla loro dolcezza morbida e succosa? Possiamo gustarle al naturale, ma possiamo utilizzarle anche in tante ricette di dolci golosi. Uno è questo che vi proponiamo: la crostata di pesche e crema, un grande classico, un dolce “della nonna” profumatissimo che a tavola è sempre un trionfo. Potete gustarlo al momento del dessert, ma anche prepararlo per la merenda dei bambini: è perfetto anche per loro!
Per prepararlo, scegliete delle pesche a polpa gialla, ben sode. In alternativa, potete preparare questo dolce anche con le pesche sciroppate (una soluzione ideale se volete gustarlo in altre stagioni).

Gli iscritti hanno ricevuto questa ricetta in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro di ricette di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando questo link:  iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni

Se vuoi ricevere anche tu questa ricetta in formato PDF, scrivici a info.noinonni@gmail.com: te la invieremo!

 

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 230 g di farina
  • 1 uovo intero
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • Un pizzico di sale

Per la crema

  • Mezzo litro di latte intero
  • 3 uova
  • 100 g di zucchero
  • 40 g di farina 00
  • Un limone non trattato

3 pesche a pasta gialla

Come si fa

Prima di tutto, preparate la pasta frolla.

  • Mettete sul piano di lavoro la farina, il pizzico di sale, il burro a temperatura ambiente e lo zucchero.
  • Lavorate rapidamente questi ingredienti con la punta delle dita, amalgamandoli in modo da ottenere un impasto granuloso.
  • Aggiungete l’uovo e lavorate ancora rapidamente, amalgamando il tutto.
  • Avvolgete la pasta frolla così preparata con la pellicola da cucina e mettetela in frigorifero.

Ora preparate la crema.

  • In un pentolino scaldate il latte con qualche pezzo di scorza di un limone (solo la parte gialla, non grattugiata).
  • In un altro recipiente montate i tuorli d’uovo con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso.
  • Aggiungete la farina e amalgamate bene tutto, evitando la formazione di grumi.
  • Togliete dal latte caldo la scorza di limone e versatelo a filo sul composto, girando per evitare che si formino grumi.
  • Rimettete la pentola sul fuoco e fate bollire mescolando per due o tre minuti.
  • Spegnete e lasciate intiepidire girando di tanto in tanto.

Ora occupatevi delle pesche.

  • Lavatele, togliete il nocciolo, sbucciatele e tagliatele a fette (se preferite, potete anche evitare di sbucciarle).
  • Mettete le fette in una ciotola e tenetele da parte.

Infine componete la crostata.

  • Rivestite uno stampo rotondo con carta da cucina bagnata e strizzata.
  • Con il matterello, stendete la pasta frolla in una sfoglia abbastanza sottile con cui rivestire lo stampo. Con il coltello, rifilate i bordi.
  • Versate ora la crema e terminate disponendo le fette di pesca.
  • Infornate nel forno già caldo, a 180°, e lasciate cuocere la torta in modalità statica per circa 40 minuti.
  • Lasciate intiepidire la torta prima di gustarla.

Trovi altre ricette di dolci a base di pesche anche a questi link:
La coppa di crema di ricotta e pesche
Le pesche ripiene agli amaretti

Trovi altre ricette di crostate alla frutta a questi link:
La crostata di ricotta e marmellata di mirtilli
La crostata con i lamponi
La crostata di mirtilli
Le crostatine di fichi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.