Le crêpes

I vostri nipotini vogliono fare una sorpresa ai loro genitori preparando un pranzetto “a sorpresa”? Date loro una mano! L’ideale sono le crêpes: sottili frittatine che possono essere sia dolci che salate.
Certo, le crêpes dovete prepararle voi (ci vuole un po’ di manualità per farle, e poi non è il caso che i bambini stiano a contatto con il fuoco o con padelle calde), ma poi potete farvi aiutare dai vostri nipotini per farcirle. E risolvono l’intero pranzo, dal primo piatto al dessert, mettendo d’accordo davvero tutti!


Ingredienti

(per circa 12 crêpes)

  • 3 uova
  • 100 g di burro circa (40 per l’impasto e il resto per ungere la padella via via che si cuocciono le crêpes)
  • 250 g di farina
  • Mezzo litro di latte
  • Un pizzico di sale
  • 60 g di zucchero (solo per le crêpes dolci)
  • Una bustina di vanillina (facoltativa, e solo per le crêpes dolci)

Come si fa

Il procedimento è uguale sia per le crêpes dolci sia per quelle salate.

  • Setacciate in una ciotola capiente la farina e il sale e, se state preparando le crêpes dolci, aggiungete anche lo zucchero e l’eventuale vanillina.
  • Versate pian piano il latte, continuando a mescolare con una frusta per evitare che si formino grumi. L’ideale sarebbe usare una frusta elettrica.
  • In un’altra ciotola sbattete le uova e poi unitele all’impasto continuando a mescolare.
  • Sempre mescolando, unite anche il burro sciolto.
  • Mettete a riscaldare sul fuoco una padella antiaderente per crêpes (va bene però anche una padella antiaderente piuttosto grande) con una noce di burro.
  • Quando la padella sarà calda, versateci un mestolino di composto; sollevate subito la padella dal fuoco e ruotatela velocemente in modo che il composto copra bene il fondo. Esiste anche un attrezzo apposito per distribuire bene l’impasto delle crêpes nella padella, ma se non ce l’avete il procedimento che vi ho descritto funziona piuttosto bene (basta fare qualche prova).
  • Rimettete la padella sul fuoco e lasciate cuocere la crêpe per un paio di minuti; appena sarà dorata giratela e lasciatela cuocere ancora uno o due minuti.
  • Rovesciatela su un piatto e ripetete il procedimento per le altre crêpes

Le crêpes dolci

Qui, potete sbizzarrirvi come volete! Si possono farcire con una crema al cioccolato (un grande classico, che piace tantissimo ai bambini), con della marmellata, ma anche con una buona crema pasticcera o panna montata mescolata a fragole o frutti di bosco freschi, oppure con del gelato… Largo alla fantasia (e alla gola!).

Le crêpes con bejamella, prosciutto e formaggio

Con le crêpes salate si possono preparare tanti piatti sfiziosi. E, per farcirle, potete senz’altro farvi aiutare dai bambini!
Per la festa della mamma, potete presentarle come un ricco piatto unico, con un cuore di bejamella, prosciutto e formaggio. Procedete così.

  • Preparate il ripieno: mescolate una bejamella fatta con mezzo litro di latte, 50 g di burro e 50 g di farina con 150 g di prosciutto cotto tagliato a pezzetti molto piccoli e 150 g d groviera grattugiata.
  • Mettete una crêpe su un piatto, spalmateci sopra un po’ del composto e arrotolatela su se stessa.
  • Ungete il fondo di una pirofila e disponetevi le crêpes via via che sono pronte.
  • Alla fine, mettete sulle crêpes  un po’ di bejamella, una spolverata di parmigiano grattugiato e qualche fiocchetto ancora di burro.
  • Infornate nel forno caldo (a 180°) per 15 minuti circa; alla fine, accendete il grill e fate gratinare ancora per 3-4 minuti.

Trovi un’altra ricetta a base di crêpes anche a questo link:
Le crêpes con gli asparagi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.