Giochi per i bambini – Palla prigioniera

bambina palla parco_dreamstimeVi ricordate questo gioco, “palla prigioniera”? Sicuramente ci giocavate anche voi, da bambini, insieme agli amici in cortile (sì, una volta si giocava in cortile!). Perché non proporlo oggi ai nostri nipotini? È divertente, si fa in tanti (bisogna formare due squadre, quindi dai 6 giocatori in su) e per giocare… basta una palla e un po’ di spazio!
Unica raccomandazione: scegliete una palla non troppo pesante, in modo che anse se colpisce i bambini non faccia male!

Come si gioca

Prima di tutto, bisogna scegliere il campo da gioco, che deve essere più o meno rettangolare e va diviso a metà (basta una corda tesa nel mezzo). Nel campo, però, bisogna scegliere anche due zone, una per ogni metà e possibilmente verso l’estremità del campo: sono le “prigioni”, in cui i bambini fatti “prigionieri” devono andare.
Una volta fatto questo, bisogna formare due squadre con lo stesso numero di bambini. L’ideale sarebbe almeno 4 bambini per squadra; può funzionare anche con 3, ma non di meno. E se si è di più, tanto meglio!
Infine, ci vuole una conta (o un sorteggio) per stabilire quale squadra lancerà la palla per prima.
E poi, si comincia!

Le regole del gioco

  • Le due squadre si dispongono ognuna in una metà del campo.
  •  A turno, i bambini delle due squadre devono lanciare la palla nel campo avversario, cercando di colpire un bambino dell’altra squadra. Chi lancia la palla non può uscire dal campo di gioco né superare con i piedi la linea che divide le due aree di gioco.
  • Quando un giocatore avversario viene colpito dalla palla, diventa “ prigioniero” e si deve mettere nella “prigione” del campo avversario.
  • Se un giocatore prigioniero riesce a prendere la palla (ma senza uscire dalla “prigione”!), può cercare di colpire gli avversari tirando da lì: se ci riesce torna libero.
  • Se il giocatore a cui è indirizzato il tiro, invece di essere colpito, riesce a prendere al volo la palla, chi ha lanciato diventa “prigioniero” e deve mettersi nella “prigione” della squadra avversaria.
  • Vince la squadra che riesce a catturare tutti gli avversari.

Trovi altri giochi con la palla da fare con i bambini anche a questi link:
Palla chiamata
La bomba
Palla avvelenata
La corsa in coppia
Passa e corri!|
Palla alla corda
Palla rilanciata… con filastrocca!
Palla fissa
Il salto del pallone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.