Poesie sulla primavera – Il biancospino

Una delicata poesia di Umberto Saba per salutare la primavera insieme ai bambini, attraverso l’immagine dei fiori candidi di biancospino, che ricordano la neve.
Pochi versi, facili anche per i piccoli, ma capaci di evocare immagini molto intense.

Gli iscritti hanno ricevuto questa poesia in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro delle poesie e delle filastrocche di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando su questo link: iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni/
.
Se vuoi ricevere anche tu questa filastrocca in formato PDF, scrivici a info.noinonni@gmail.com: te la invieremo!

Il biancospino

Di marzo per la via
della fontana
la siepe s’è svegliata
tutta bianca,
ma non è neve,
quella: è biancospino
tremulo ai primi
soffi del mattino.

Umberto Saba

 

Trovi altre poesie sulla primavera anche a questi link:
La primavera (Renzo Pezzani)
Viva la primavera!
Salutiamo la primavera con una filastrocca
Nuvola bianca
Aprile, il gran pittore
Il risveglio
Arriva la primavera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *