Noi Nonni

Lavoretti per bambini – Un cigno di carta

Basta davvero poco a giocare con i bambini, per passare un bel pomeriggio con loro. E se siete a corto di idee, ve ne suggeriamo una facile facile: un bel cigno di carta dal lungo collo flessuoso ed elegante, che nuota sulle acque di un laghetto.
Per farlo, basta un piatto di carta bianco e un foglio di carta, meglio se metallizzata, su cui fissarlo per farlo risaltare. Tutto facile da trovare, vero? E… pssst, un consiglio: per la carta su cui fissarlo, potete usare la carta da regalo avanzata (o riciclata) dai pacchi regalo natalizi, o quella che si usa per fare il cielo del presepe!

Che cosa serve

  • Un piatto di carta bianco
  • Un pezzetto di cartoncino rosa o giallo
  • Un bottone
  • Un pennarello nero
  • Una matita
  • Un foglio di carta da pacchi colorata
  • Forbici con la punta arrotondata
  • Colla vinilica
  • Un compasso (ma dovete usarlo voi!)

Come si fa

  • Con il compasso, tracciate un semicerchio all’interno del piatto di carta. Attenzione però: se i bambini sono piccoli, è meglio che il compasso lo usiate voi. In alternativa, potete tracciare il semicerchio a mano libera.
  • Lasciate ora che i bambini ritaglino l’interno del piatto di carta: ecco fatto il cigno con il suo lungo collo!
  • Con il pennarello nero fate disegnare dai bambini le piume delle ali del cigno.
  • Ora appoggiate il cigno sul foglio di carta. Se avete trovato una carta un po’ metallizzata, come quella della foto, stropicciatela: darà l’idea dell’acqua!
  • Quando avete deciso bene la posizione del cigno, incollatelo con due o tre gocce di colla vinilica.
  • Infine, lasciate che i bambini lo completino incollando al posto giusto il becco (un triangolo di cartoncino rosa o giallo) e l’occhio (che potete fare con un bottone, ma anche con un cerchietto di cartoncino nero).

Questo lavoretto è stato fatto dai bambini della scuola materna “Meraviglia Villoresi” di Lainate.

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*