Poesie per bambini – Mare (Giovanni Pascoli)

Non è una poesia per bambini, o almeno non per bambini piccoli. Ma l’intensa musicalità di questi versi, e il potere di suggestione delle immagini che evocano, è talmente forte da renderla adattissima ai nipotini un po’ più grandicelli, quelli che frequentano la scuola primaria. Leggiamola dunque con loro, e viviamo con loro la meraviglia di una notte illuminata dalla luna che si riflette sul mare…

Gli iscritti hanno ricevuto questa poesia in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro delle poesie e delle filastrocche di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando su questo link: iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni.
Se vuoi ricevere anche tu questa filastrocca in formato PDF, scrivici a info.noinonni@gmail.com: te la invieremo!

MARE

M’affaccio alla finestra, e vedo il mare:
vanno le stelle, tremolano l’onde.
Vedo stelle passare, onde passare;
un guizzo chiama, un palpito risponde.

Ecco, sospira l’acqua, alita il vento:
Sul mare è apparso un bel ponte d’argento.

Ponte gettato sui laghi sereni,
per chi dunque sei fatto è dove meni?

Giovanni Pascoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *