Lavoretti da fare con i bambini: il bruco-portapenne

La scuola è ricominciata ed è ora di pensare anche a mettere in ordine il materiale di cancelleria, che spesso si ammucchia in disordine sulla scrivania dei nostri nipotini. Perciò, ecco l’idea: un bruco-portapenne di materiale di riciclo, da realizzare insieme ai bambini partendo dagli interni dei rotoli di carta igienica (utilissimi per giocare con i loro!) e con pochi altri materiali che in genere abbiamo in casa.
Un bellissimo modo anche per passare un pomeriggio con i nipotini!

Che cosa serve

  • Interni di rotoli di carta igienica (ne abbiamo usati 7, ma potete aumentare o diminuire la quantità)
  • Carta autoadesiva di vari colori (in alternativa, potete usare semplice carta colorata, da incollare con un po’ di colla a stick)
  • Carta colorata gialla
  • Un cartoncino bianco
  • Una matita
  • Forbici
  • Colla a stick
  • Occhi autoadesivi

Come si fa

  • Prima di tutto, bisogna “chiudere” una delle estremità dei rotoli di carta igienica. Per farlo, mettete un rotolo, in verticale, sul cartoncino bianco e con una matita tracciate il perimetro.
  • Ritagliate questo cerchietto e usatelo come modello per farne altri uguali, uno per ogni rotolo.
  • Incollate questi cerchiett a un’estremità di ogni rotolo, in modo da avere un tubo chiuso da uno dei lati.
  • Ora rivestite ogni rotolo con della carta autoadesiva. Potete scegliere di usare un solo colore, o anche diversi. Nel calcolare le misure, tenete un’abbondanza di un paio di centimetri in altezza, in modo da poter rigirare la carta autoadesiva in basso e fissare bene il fondo di ogni rotolo.
  • Ora incollata i rotoli uno all’altro in verticale, in modo da formare il bruco.
  • A questo punto, non vi resta che passare agli ultimi ritocchi. Con la matita, disegnate sulla carta gialla le scarpette del bruco e la sua testolina, completa di antenne.
  • Ritagliate tutto e incollate le scarpette, una per rotolo.
  • Incollate anche la testa del bruco, dopo averla completata con gli occhi autoadesivi e disegnando la bocca con la matita.

Trovi altri lavoretti da fare con i rotoli di carta igienica anche a questi link:
I pesci con i rotoli di carta igienica
Tante casette di carta
Le macchinine con materiali di riciclo
La pecorella di cartone e ovatta
Il serpente di cartone
L’albero dei gufi
Un prato con i rotoli di carta igienica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *