Noi Nonni

La nuova Cenerentola arriva al cinema

Cenerentola-film-locandinaEsce nella sale cinematografiche il nuovo film Cenerentola, con la regia di Kenneth Branagh.

Avete presente Cenerentola? Certo, tutti (o tutte), nonne e mamme, sono cresciute con questo classico film della Disney. Un cartone animato amatissimo, uno grandissimo successo mondiale, che ormai ha raggiunto i 65 anni. E per festeggiare questo compleanno… esce un nuovo film di Cenerentola, che questa volta è in carne e ossa, interpretata dall’incantevole Lily James. Un film che sicuramente tutte le vostre nipotine vi chiederanno di andare a vedere, quindi… rassegnatevi e preparatevi a un bel pomeriggio super-romantico con loro!

Il film, prodotto da Disney (naturalmente!) e diretto da Kenneth Branagh, ripropone la fiaba della fanciulla che, dopo la morte dei genitori, si trova in balia di una perfida matrigna, Lady Tremaine (una splendida Cate Blanchett, perfetta nel ruolo della cattiva) e di due sorellastre invidiose. E fin qui, il film ripercorre fedelmente la fiaba, nonché la versione in cartoni animati che tutti conosciamo.

Se ne discosta quando la giovane Ella, che ormai tutti chiamano Cenerentola da quando, dopo la morte del padre, è costretta a pulire la casa e ad abitare in una stanzetta polverosa, incontra nel bosco Kit, un ragazzo cortese che lavora al palazzo, al servizio del principe. Tra i due scocca l’amore… anche se naturalmente Kit altri non è che il principe in persona!

Dopo questo “scarto” significativo, il film si rimette sulle orme della fiaba tradizionale: il gran ballo di corte, aperto a sorpresa ai sudditi, le sorellastre gelose che distruggono l’abito di Cenerentola, l’intervento della fata, naturalmente con zucca e topolini, fino al finale “rosa” che tutti conosciamo.

Eppure, l’episodio dell’incontro nel bosco basta a cambiare completamente la storia e a darle un tocco di modernità: Ella non è a caccia del principe, di un principe comunque sia, ma incontra un uomo di cui si innamora, che è il “suo” principe. La differenza sta tutta lì, e non è una differenza da poco.

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*