Un lavoretto per i bambini: i papaveri di carta

C’è un fiore che simboleggi l’estate più dei papaveri? Il loro colore rosso che spicca tra i c<ampi o tra le erbe sul ciglio delle strade ci dice che la stagione del caldo e dell’esplosione della natura è davvero arrivata! Ma si tratta di un fiore delicato, i cui petali si sgualciscono subito, una volta colto: meglio non farlo, ma realizzarlo con la carta, insieme ai bambini, per creare un quadretto da tenere nella loro cameretta. Ecco come fare.

Che cosa serve

  • Carta da disegno colorata rossa e nera
  • Fogli di carta bianca
  • Pennarello nero
  • Forbici (per i bambini, solo forbici dalla punta arrotondata!)
  • Colla a stick
  • Un cartoncino nero
  • Pastello a cera verde

Come si fa

  • Prima di tutto, realizzate su un foglio di carta bianca la forma di un petalo del papavero. Ispiratevi alla forma che vedete nell’immagine e tenete presente che nella parte inferiore, lì dove si stringe un po’, dovrete fare un piccolo taglio per permettere l’incastro dei diversi petali tra loro.
  • Ritagliate questa forma e usatela per disegnare sul foglio di carta rossa 5 forme uguali, quindi ritagliatele.
  • Sulla carta da disegno nera tracciate un cerchio (potete aiutarvi con una piccola tazzina) e ritagliate anche questo.
  • Ora sovrapponete leggermente i petali del papavero, incastrandoli con il taglio che avete praticato alla loro base, e fissateli con un po’ di colla.
  • Con le forbici, praticate tanti piccoli tagli sul bordo del cerchio nero, quindi fissate anche questo con la colla al centro, tra i petali: ecco pronta la corolla di un bel papavero!
  • Ripetete il tutto in modo da realizzarne alcune, da disporre come meglio volete sul cartoncino nero, in modo da realizzare un quadretto.
  • Fissate i papaveri con la colla e infine, per completare il quadretto, disegnate con il pastello a cera verde lo stelo e la foglia di ogni papavero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *