Poesie per bambini – Carnevale

Come non festeggiare Carnevale, quando ci sono dei bambini? Come non lasciarsi contagiare dalla loro allegria, dalla loro voglia di giocare e di divertirsi? Per partecipare a questa grande festa insieme a loro, ecco una poesia che parla della grande tradizione delle maschere italiane. Leggiamola tutti insieme!

Gli iscritti riceveranno questa poesia in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata alla prossima newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro delle poesie e delle filastrocche di NoiNonni®.
Se volete riceverla anche voi, iscrivetevi. Basta cliccare su questo link: iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni

 

Carnevale

 Il febbraio pazzerello
ci ha portato il Carnevale
a caval d’un asinello
e con seguito regale:
Pantalone e Pulcinella
e Rosaura e Colombina,
Balanzone con Brighella
e Pieretta piccolina.
A braccetto con Gioppino
che dimena un gran bastone,
van Gianduia e Meneghino
sempre pronti a far questione.
Arlecchin chiude la schiera
che, fra canti, balli e lazzi
lieta va da mane a sera
con gran coda di ragazzi.
Va, fra salti e piroette,
seminando per la via
tra un frastuono di trombette
di coriandoli una scia.

 

Trovi altre filastrocche sul Carnevale anche a questi link:
Carnevale vecchio e pazzo
La tarantella delle mascherine
La filastrocca di Carnevale
La filastrocca del pagliaccio
Carnevale buffo e pazzo
Finalmente è Carnevale!

Trovi invece delle fiabe sul Carnevale a questi link:
La storia del vestito di Arlecchino
Pulcinella in fuga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *