6-7 anni – Esercitiamoci con addizioni e sottrazioni

Ed eccoci, quasi alla fine dell’anno scolastico, ad affrontare con i nostri nipotini le prime addizioni e sottrazioni.
Noi siamo con voi, con questa scheda didattica di matematica, adatta ai bambini delle prime classi della scuola primaria e perfetta per esercitarsi con le addizioni e sottrazioni entro il numero 20. [Continua]

Il domino delle addizioni

domino-addizioniGiocare, si sa, è per i bambini il modo migliore per imparare: si divertono e assorbono come delle spugne, senza fatica e senza accorgersene, concetti e meccanismi che altrimenti faremmo magari fatica a far loro memorizzare.
Ecco allora un bel gioco da fare con loro: un domino che consente di esercitarsi con le addizioni. [Continua]

9 anni – Addizioni con i numeri decimali

bambina-compiti_matematicaCome se la cavano i vostri nipotini con i numeri decimali? Riescono a essere attenti all’incolonnamento, oppure capita che facciano qualche pasticcio? Se volete aiutarli a esercitarsi con le addizioni in colonna con i numeri decimali, ecco una scheda da scaricare e stampare! [Continua]

8-9 anni – Le numerazioni

matematica1Una scheda da scaricare e stampare per un bel ripasso delle numerazioni: + 4, – 3, – 5, + 10, fino ad arrivare a quelle un po’ più complesse, con i numeri 11 e 90. Adatta ai bambini della terza classe della scuola primaria oppure a quelli all’inizio della quarta, per un bel ripasso. [Continua]

6 anni – Addizioni e sottrazioni senza riporto

Addizioni e sottrazioni a volontà per i più piccini, con i numeri entro il 20 e senza riporto. Quella che trovate qui è una scheda adatta ai bambini che iniziano ora la seconda classe della scuola primaria, per un rapido ripasso di quello che anno fatto l’anno scorso, alla fine del percorso scolastico della prima classe. Più avanti nell’anno potreste proporla anche ai piccini di prima, quando avranno cominciato a operare con i numeri. [Continua]

6-7 anni – Primi problemi con addizioni e sottrazioni

Ecco alcuni piccoli problemi… da pollaio! I protagonisti dei semplici quesiti matematici da sottoporre ai bambini con questa scheda sono infatti galline e pulcini. Ma, giocando con loro, i bambini inizieranno a ripassare i processi logici dei primi problemi matematici, da risolvere grazie a semplici addizioni e sottrazioni. Risolvendoli, i piccini che l’anno scorso hanno frequentato la prima classe della scuola primaria  potranno ripassare alcune regole matematiche in vista dell’inizio della seconda classe. [Continua]

7 anni – Addizioni in colonna

Quanti pezzi delle costruzioni servono per fare una casa? E se accanto alla casa costruiamo anche un ponte, quanti ce ne vogliono in tutto? Giocando con i bambini è possibile guidarli a un primo ripasso delle addizioni e del calcolo orale.
Per farli esercitare e per cominciare a farli entrare nel “clima” del rientro a scuola, potete però anche proporre loro questa scheda da scaricare e stampare, con addizioni in colonna senza riporto[Continua]

9-10 anni – Gara di addizioni

Se pensate che sia ora di stimolare i bambini a fare un bel ripasso “di mezza estate” di matematica, ecco una scheda da scaricare e stampare che potete proporre loro come una gara: saranno capaci di arrivare fino al livello dei campioni?
Le addizioni proposte nella scheda infatti  hanno un livello di difficoltà crescente. E, se  le presenterete ai bambini come una sfida, vedrete che finiranno per accettarle e per divertirsi, proprio come in un gioco. [Continua]

7 anni – Addizioni in velocità

Una scheda per aiutare i piccini delle prime classi della scuola primaria ad acquisire velocità nelle addizioni dei numeri fino a 100.
Adatta ai bambini della seconda classe, può essere proposta anche a quelli più grandicelli per un ripasso veloce. E, se i bambini sono due, perché non provate a organizzare una gara? Vince chi finisce prima… ma senza errori!
In formato PDF, da scaricare e stampare per un più facile utilizzo.

[Continua]

7 anni – Addizioni in… tabella!

Ecco una scheda con tante addizioni da fare in velocità, in modo da far esercitare nel calcolo veloce i bambini della seconda classe della scuola primaria (ma può essere un utile ripasso anche per quelli più grandicelli!). Potete scaricarla e stamparla, invitando i bambini a cimentarsi con questi giochi numerici. E anche invitarli a farne un po’ per volta, magari in due o tre giorni successivi, se vedete che si stancano. È un modo sempre efficace per tenere la mente in esercizio! [Continua]