La conta del rinoceronte

Ecco qui una delle classiche “conte” di quando noi eravamo bambini. Sono le tipiche filastrocche che decretavano – non senza qualche battibecco – chi doveva “stare sotto” nei giochi. Ve lo ricordate? E quante volte si litigava, e ripetevamo la conta, perché certo rallentando o accelerando il ritmo… beh, un po’ si poteva barare! Questa che vi proponiamo qui è un po’ insolita, ma molto carina. La trovate anche in formato PDF, da scaricare e stampare.

DOWNLOAD – Per scaricare e stampare la filastrocca, clicca qui  La conta del rinoceronte

 

Trovi altre conte per giocare anche a questi link:
Una conta per giocare
Tre conte per giocare
La conta del paperotto
Le fragoline

Il topo e il gatto
Conta dieci conta venti
Il topo e il gatto
Amblimblone
Passin passetto
La spilla
La filastrocca del sette

 

La conta del rinoceronte

 Il rinoceronte che passa sul ponte,

che sta sull’attenti,

che fa i complimenti,

che dice buongiorno

girandosi attorno.

Gira e rigira, la testa mi gira,

non ne posso più

e puff cado giù:

a star fuori sei proprio tu!

 

2 commenti su “La conta del rinoceronte

  1. A genova negli anni 50 la usavamo per giocare a palla contro il muro…ogni verso corrispondeva ad una mossa (palla sotto la gamba-battere le mani-saltellare-ecc.ecc)
    Rinoceronte
    che passa sotto il ponte
    che salta e che balla
    che gioca alla palla
    che sta sull’attenti
    che fa i complimenti
    che dice buongiorno
    girandosi intorno
    Si gira e rigira
    latesta mi gira
    non ne posso più…
    Palla cadi giù
    Saluti nonneschi, Nella

    1. È vero, si giocava così. Che bel ricordo!Grazie per averlo condiviso con noi!
      La redazione di noinonni.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *