Le ricette della nonna – Pasta e fagioli

Densa, cremosa, saporita… chi può resistere a una buona pasta e fagioli? È un tipico primo piatto italiano, e quasi ogni regione (ma che dico… ogni famiglia!) ha la sua ricetta.
Gli abbinamenti sono davvero infiniti, da quello con le cotiche della tradizione napoletana a quello con le cozze tipico di diverse ricette del Sud.
La ricetta che vi proponiamo è molto semplice e adatta anche a chi segue una dieta vegetariana.
Se volete, potete insaporirla con un po’ di lardo e di prosciutto crudo da aggiungere al soffritto, ma è perfetta anche così!
Ricordate però che dovete prevedere il tempo dell’ammollo dei fagioli e della loro cottura, a meno che non vogliate invece partire dai fagioli lessati in scatola (più comodi, anche se… fareste inorridire i puristi!).

Gli iscritti hanno ricevuto questa ricetta in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro di ricette di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando questo link:  iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni

Se vuoi ricevere anche tu questa ricetta in formato PDF, scrivici a info.noinonni@gmail.com: te la invieremo!

Ingredienti

(per 5 persone)

  • 200 g di fagioli borlotti secchi
  • 300 g di pasta formato ditali rigati
  • 1 costa di sedano
  • Mezza cipolla
  • Una carota piccola
  • 250 g di passata di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 foglia di alloro
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva
  • Un cucchiaio di prezzemolo tritato

Come si fa

  • Sciacquate i fagioli, quindi metteteli in una ciotola, copriteli d’acqua e lasciateli in ammollo tutta una notte.
  • Al mattino risciacquateli, metteteli in una pentola e copriteli d’acqua. Aggiungete l’alloro e lo spicchio d’aglio intero, quindi lessateli per circa un’ora e mezza a fiamma dolce.
  • Intanto pulite e tagliate a pezzetti piccoli il sedano, la carota e la cipolla. Metteteli in una pentola con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e fateli soffriggere a fiamma molto bassa.
  • Aggiungete la passata di pomodoro, aggiustate di sale e lasciate cuocere per circa 15 minuti, aggiungendo qualche cucchiaiata di acqua se diventa troppo densa.
  • A questo punto aggiungete i fagioli, prelevandoli con una schiumarola, versate un mestolino della loro acqua di cottura e per farli insaporire continuate a cuocerli per una ventina di minuti insieme alla salsa, aggiungendo via via un po’ di acqua di cottura.
  • Alla fine prelevate due mestoli di fagioli, metteteli in un recipiente e frullateli con un mixer.
  • Mettete nella pentola dell’altra acqua di cottura dei fagioli, aggiustate di sale e quando bolle versate la pasta. State però attenti con i liquidi, perché pasta e fagioli deve risultare ben densa; piuttosto, aggiungete acqua via via, durante la cottura, se vi pare che serva.
  • Quando la pasta è cotta spegnete a fiamma e aggiungete il composto che avete frullato.
  • Completate con un cucchiaio di prezzemolo tritato, se vi piace.

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*