Noi Nonni

Una festa di liberazione al Bosco di Vanzago

Per festeggiare come si deve un anniversario importante come quello del 25 aprile, al Bosco di Vanzago (Milano) è in programma una grande festa di… liberazione!
Il Bosco di Vanzago, di cui abbiamo già parlato sul sito (guarda questi link: Un bosco a due passi da Milano) è gestito dal WWF e ospita anche un centro di cura e recupero degli animali selvatici, che vengono curati qui e poi rimessi in libertà dopo un periodo di graduale rieducazione.

Ebbene, il 25 aprile avverrà proprio la “liberazione” di alcuni esemplari selvatici, nel corso di un’escursione aperta al pubblico. E per i bambini sarà un’esperienza emozionante: vedere questi esemplari essere liberati, dopo la degenza più o meno lunga, permette di entrare in sintonia con la loro selvaticità, di apprezzarla e ammirarla. E potervi partecipare in prima persona… raddoppia l’emozione!

La liberazione avverrà durante l’escursione guidata delle 10,30 e in quella delle 15. Nell’escursione della mattina i primi 30 bambini che si iscriveranno al Wwf (quota annua socio junior 24 euro) prima della partenza dell’escursione avranno la possibilità di liberare direttamente un esemplare di riccio.

Anche durante l’escursione guidata delle ore 15 i bambini che si iscriveranno al Wwf prima della partenza, avranno la possibilità di liberare direttamente un esemplare di riccio.

 

I costi dei biglietti d’ingresso: da 4 a 10 euro. La prenotazione è obbligatoria e si effettua a questo indirizzo mail boscovanzago@wwf.it

Per altre informazioni e per le ibdicazioni su come attivare al Bosco di Vanzago: www.boscowwfdivanzago.it

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*