Noi Nonni

Dove andare in gita con tutta la famiglia

Scopri le mete per gite, viaggi e visite in questa regione oppure selezionane un'altra dalla mappa qui sotto.

Il Palio del Daino: un tuffo nel Rinascimento

Avete mai visto impagliare i fiaschi? Lavorare una pelle di pecora per farne una pergamena? Posare un mosaico, tessera dopo tessera? O ancora, realizzare le splendide vetrate policrome di una chiesa? Sono solo alcuni degli antichi mestieri che tornano in vita a Mondaino (Rimini) ad agosto (quest’anno, tra il 16 e il 19) in occasione dell’annuale Palio del Daino. [Continua]

Artevento: la festa degli aquiloni a Cervia

Dal 20 aprile al 1° maggio a Pinarella di Cervia si svolge “Artevento“, il grande Festival internazionale dell’aquilone che richiama artisti e appassionati da tutto il mondo. Un appuntamento da non perdere per tutta la famiglia!

[Continua]

A Cesena, alla scoperta degli strumenti musicali meccanici

In visita con i bambini a Villa Silvia-Carducci, a Cesena (Romagna), e a Musicalia, la sua spendida collezione di strumenti musicali meccanici.

Metti una splendida villa settecentesca circondata da un grande parco nel cuore della Romagna; metti una contessa (Silvia Pasolini Zanelli) colta e brillante che ne diviene proprietaria nel 1874 [Continua]

Calendarietti da tasca in mostra

Vi ricordate i calendarietti, quei cartoncini che verso Natale quasi ogni negozio ci regalava, come augurio di buone feste e di buon anno? Oggi certo non ci sono quasi più, soppiantati – come molte altre cose – dai nostri smartphone, così facili da consultare. [Continua]

Una giornata a Mirabilandia

Mirabilandia_iSpeed

L’Ispeed di Mirabilandia

Nonni romagnoli, o nonni in vacanza sulla riviera adriatica: se siete con i nipoti, c’è un posto a cui non potete non dedicare almeno una giornata , ed è Mirabilandia.
Quindi, preparatevi: aspettate magari una giornata un po’ più fresca, di quelle in cui spira un po’ di vento, caricate i nipoti in macchina e andate a Savio, la frazione di Ravenna dove si estende questo parco delle meraviglie, che con i suoi 850.000 metri quadrati di superficie è il più esteso d’Italia. [Continua]

Un safari sulla costa romagnola

safari-ravenna-leoniDov’è possibile vedere leoni, tigri, ippopotami, giraffe e tanti altri animali esotici che vivono in liberà? No, non bisogna andare troppo lontano; o almeno, meno lontano di quanto immaginiate. Basta arrivare al Safari di Ravenna, dove c’è un giardino zoologico innovativo e all’avanguardia a livello europeo che ospita 450 animali di 40 specie diverse, la maggior parte dei quali in assoluta libertà. [Continua]

Lontre, squali, pinguini… benvenuti all’Acquario di Cattolica!

Le star più amate sono loro: le lontre dalle piccole unghie orientali, le più piccole del mondo, con il loro corpo affusolato, la folta pelliccia e il musetto vispo. Impossibile non innamorarsene; eppure, sono solo una delle tante specie che è possibile ammirare nel “percorso giallo” dell’Acquario d Cattolica (Rimini), il più grande dell’Adriatico. [Continua]

Bambine magiche al Museo della Figurina di Modena

Una mostra tutta al femminile al Museo della Figurina di Modena: si intitola Parimpampùm. Le bambine magiche nelle figurine e dirà molto a chi di noi ha vissuto, attraverso i propri figli, la stagione dei cartoni animati degli anni 80 e 90. [Continua]

A Cervia, i presepi del Museo del Sale

Il presepe allestito nella capanna dei salinari al Musa, il Museo del Sale di Cervia

Siete in vacanza sulla riviera adriatica? Allora, non perdetevi questa chicca: i tre presepi allestiti nel Museo del Sale di Cervia. Sono davvero insoliti e vale la pena andare a vederli, anche con i bambini. [Continua]

In visita al Museo della Figurina di Modena

museo-della-figutina-modena-internoIl Museo della figurina: un museo affascinante da visitare con i bambini, per ricordare i mitici album dei nostri tempi e rievocare i frenetici scambi di quando eravamo bambini.

“Celo… celo… noncelo…”. Vi ricordate le ricreazioni a scuola, ai nostri tempi? Quando si formavano quei capannelli di bambini che sfoderavano le figurine delle raccolte del momento e partivano frenetici scambi? [Continua]