Noi Nonni

Dove andare in gita con tutta la famiglia

Scopri le mete per gite, viaggi e visite in questa regione oppure selezionane un'altra dalla mappa qui sotto.

Alla scoperta della magia della Grotta Azzurra di Capri

È stata “riscoperta” solo poco meno di due secoli fa grazie a un pugno di uomini: un poeta prussiano, August Kopisch; un pittore, Ernesto Fries; un marinaio di Capri, Angelo Ferraro. Sono stati loro, il 17 agosto 1826, ad avere il coraggio di entrare per primi nella stretta apertura che porta alla Grotta Azzurra, una grande cavità scavata dal mare nel versante nord-occidentale dell’isola di Capri. [Continua]

Alla scoperta degli insetti a Città della Scienza

Lo sapete che per ogni uomo, sulla Terra, ci sono 150 milioni di insetti? E allora, non vale la pena di andare a conoscere un po’ più da vicino questi nostri “coinquilini”, che spesso non amiamo troppo ma che sono scuramente “vincenti” dal punto di vista evolutivo? Per farlo, basta andare a Città della Scienza, a Napoli, e dove è allestita la mostra permanente Insetti & Co. [Continua]

L’emozione del cielo al Planetario della Città della Scienza di Napoli

Il cielo è sempre uno spettacolo! Se poi andiamo ad ammirarlo al Planetario 3D della Città della Scienza di Napoli… lo spettacolo si raddoppia! Eh già, perché quello di Napoli è il planetario con la tecnologia più avanzata d’Italia, e offre sempre grandi emozioni, a grandi e bambini. Per ciò nonni, che ne dita di una visita insieme ai vostri nipotini? [Continua]

“Corporea” alla Città della Scienza di Napoli

Immaginate di poter scorrere all’interno di un’arteria; di poter ascoltare i suoni prodotti dal nostro corpo mentre digeriamo; di poter giocare a un videogame il cui scopo è quello di debellare agenti patogeni e microbi, come fa il nostro sistema immunitario… Sono solo alcune delle esperienze che è possibile fare a Corporea, la mostra permanente allestita alla Città della Scienza, a Napoli, la prima interattiva d’Italia sul corpo umano, la prevenzione e la salute. [Continua]

La storia delle ferrovie nel Museo di Pietrarsa

museo-di-pietrarsa-esterno

L’esterno del Museo ferroviario di Pietrarsa

Davanti il mare, quel Golfo di Napoli così bello di un azzurro così intenso. Alle spalle, il Vesuvio. A destra, Napoli. È qui, nel comune di Portici, in questa splendida cornice naturale, che si trova uno dei museo più straordinari d’Italia, il Museo ferroviario di Pietrarsa.
Una collocazione certo non casuale: il museo infatti è stato allestito nei padiglioni dove sorgeva il Real Opificio Pirotecnico di Pietrarsa, il primo nucleo industriale del nostro paese. [Continua]

Andare per presepi a Napoli

Il presepe Cuciniello della Certosa di San Martino, Napoli

Napoli si può visitare in tanti modi. A Natale (ma non solo!) sicuramente uno dei più suggestivi è quello di andare alla scoperta dei suoi presepi. Certo, anche quelli di oggi, perché quella del presepe è una tradizione ancora molto viva, da scoprire in vie del centro come San Gregorio Armeno (a cui abbiamo dedicato un articolo che trovate a questo link; da evitare però se possibile nei giorni festivi subito prima di Natale, quando diventa affollatissima!).
Ma se siete a Napoli non potete esimervi soprattutto dall’andare alla ricerca dei presepi storici esposti in diversi luoghi della città; [Continua]

A Ischia per la Festa di Sant’Anna

barca-festa-sant'anna-ischiaSole, mare e… festa di Sant’Anna! Sì, perché se Ischia è bella in ogni stagione e una meta fantastica, oltre che per i bagni marini, anche per le cure termali, a luglio offre un’attrazione in più: la festa di Sant’Anna, che dal 1932 si svolge ogni anno il 26 luglio.
[Continua]

Appuntamento con gli aquiloni a Ischia

ischia-wind-art-logoDall’1 al 4 ottobre a Ischia, sulla spiaggia dei Maronti, si svolge la prima edizione del festival internazionale di aquiloni Ischia Wind Art.

[Continua]

In visita all’Acquario di Napoli

acquario-napoli-esternoHa ben 140 anni, ed è l’ultima testimonianza al mondo di acquario ottocentesco. Stiamo parlando dell’Acquario di Napoli, uno dei primi acquari pubblici d’Europa, interamente dedicato alla flora e alla fauna del Mediterraneo.
Aperto nel gennaio del 1874 grazie all’opera infaticabile del naturalista tedesco Anton Dohrn, [Continua]

San Gregorio Armeno: lì dove vive il presepe

C’è una strada, a Napoli, dove il presepe si anima e diventa poesia. È San Gregorio Armeno, un nome che in tutto i mondo vuole ormai dire presepe. E pazienza se, accanto alla tradizione, si insinua anche un po’ di istrioneria, con la creazione di personaggi “del giorno” in chiave comica o grottesca. Il presepe napoletano è anche questo, e proprio per questo è capace di vivere e di trasformarsi generazione dopo generazione. [Continua]