Noi Nonni

Una poesia per i nonni – Grazie, nonni!

Una poesia perfetta per la festa dei nonni, di quelle che ognuno di noi vorrebbe ascoltare quando siamo insieme ai nostir cari, circondati da figli e nipotini. [Continua]

Conte per bambini – Passin passetto

Una buffa filastrocca breve, di quelle che si usano per impostare i giochi con i bambini.
È una conta tradizionale, dei nostri tempi, da leggere ora con i nipotini, per ridere e tornare un po’ bambini con loro! [Continua]

Conte per bambini – Amblimblone

Una conta divertentissima, di quelle dei nostri tempi. Ve la ricordate anche voi? I miei nipotini ora la sanno a memoria e la usano per giocare, anche “barando” ogni tanto (si vede che quelle manine rallentano o accelerano, per riuscire a finire dove vogliono loro: spassosissimo!). [Continua]

Conte per bambini – Conta dieci, conta venti

Un’allegra e corta filastrocca, moto simile a un “nonsense”, che i bambini di un tempo (cioè no nonnii!) usavano come conta per giocare.
Leggiamola oggi ai nostri nipotini, magari ballando o facendo un girotondo sul ritmo incalzante dei versi. [Continua]

Conte per bambini – Il topo e il gatto

Vi ricordate le conte che recitavamo noi, da bambini, al momento di organizzare un giorco con i nostri amichetti? Com’era bella, un tempo, l’atmosfera che si creava nei cortili, con quelle bande di tanti bambini! [Continua]

Conte per bambini – Le fragoline

Che bello giocare con i bambini, o vederli giocare (e ogni tanto litigare) spensierati tra di loro! Ma per molti giochi ci vuole una conta, in modo da stabilire chi inizia, i ruoli… [Continua]

Mamma!

Per la festa della mamma, ecco una poesia che tutte le mamme – e le nonne, le mamme di un po’ di tempo fa! – vorrebbero ascoltare. Leggiamola insieme ai bambini! [Continua]

L’altalena

L’altalena è un gioco davvero irresistibile per i bambini! Se anche i vostri nipotini lo adorano, leggete con loro questa filastrocca: sicuramente li conquisterà! [Continua]

La campana

Pasqua si avvicina, anche i bambini si stanno preparando. Perché non affiancarli e prepararla con loro, magari leggendo insieme questa poesia dedicata a uno dei simboli più classici della Pasqua: la campana?

[Continua]

“Padre”, una poesia di Camillo Sbarbaro

padre-figlio_Lopolo-_-Dreamstime.comPadre“, una poesia che dedichiamo a tutti i papà, di ieri e di oggi, per la loro festa. È di un nostro grande poeta, Camillo Sbarbaro, che ha saputo in pochi versi regalarci il ritratto, quasi visivo, di questo papà dal “cuore fanciullo” (come scrive negli ultimi versi), così pieno di tenerezza verso i suoi bambini, così capace di di gioire con loro e di provare le loro meraviglie! [Continua]