Tra i monti con un libro

tra-i-monti-agostino-traini-editoriale-scienzaCi sono le cime innevate, gli stambecchi e gli sciatori; ma c’è anche la funivia, il ruscello e il laghetto in cui pescare, la mucche che pascolano nei prati e la stazione ferroviaria… Tutto questo, in Tra i monti, un originalissimo libro di Agostino Traini pubblicato da Editoriale Scienza.

In che senso originale, vi starete chiedendo? Ebbene, è un libro da leggere (ai bambini dai 6 anni in su) e con cui giocare, naturalmente insieme a loro, per aiutarli a scoprire tutti i tanti volti della montagna nelle diverse stagioni.
Funziona così: il libro presenta due diversi scenari, ciascuno costituito da un’illustrazione lunga più di un metro (niente paura: è ripiegabile!) che presenta i diversi aspetti della montagna nelle varie stagioni: dalla primavera all’estate e dall’autunno all’inverno.
Gli scenari sono divertenti e disegnati con un vivace gusto vignettistico, ma sono rigorosi: agli estremi ci sono le cime ì, verso il centro si scende di quota; le cime delle montagne sono spoglie, poi arrivano i boschi, infine i pascoli e i prati, le zone dove è concentrata anche la presenza umana.
Insieme agli scenari, il lettore trova un libro che racconta in che modo la montagna cambia nelle varie stagioni (il letargo invernale e il risveglio in primavera; la caduta delle foglie in autunno e lo sbocciare dei fiori e delle gemme in primavera…), e che suggerisce alcune domande e attività da “aguzza la vista”, per guidare il bambino all’osservazione attenta e consapevole delle immagini. E poi, trova oltre 150 stickes attacca/stacca che il bambino può posizionare sugli scenari, per giocare animandoli e modificandoli., e insomma per imparare giocando.

Agostino Traini, Tra i monti, Editoriale Scienza, 14,90 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.