Un libro per raccontare la Resistenza ai bambini

Che cos’è stata la Resistenza? In questo difficile periodo storico è più che mai necessario tenere viva la memoria e trasmetterla alle giovani generazioni, come un messaggio di libertà e un testimone da passare ai nostri figli e ai nostri nipoti. Per aiutarci in questo compito importante ma anche difficile c’è un libro, Alza la testa – La Resistenza narrata ai bambini di Guia Risari (Gribaudo editore).

Un periodo storico che è difficile raccontare ai bambini, dicevamo, se ci basiamo solo sui dati della storia “ufficiale”. Ma che diventa a loro misura attraverso la storia di Luce, una staffetta partigiana. Luce nasce il 30 ottobre 1922, lo stesso giorno in cui si conclude la marcia su Roma, e vive tutta la sua infanzia e adolescenza sotto il regime fascista, vivendo sulla propria pelle e con un’insofferenza sempre maggiore le limitazioni e le ingiustizie di cui era testimone giorno per giorno.  Ma dopo l’armistizio dell’8 settembre del 1943 anche lei, come i nostri nonni, scende in campo e diventa una staffetta partigiana.

La storia di Luce avvicina ai bambini (a partire dai 9-10 anni) le vicende della Resistenza e a noi nonni può dare l’occasione per raccontare le storie della nostra famiglia, dei nostri nonni: me mille memorie familiari che si intrecciano con la “grande storia”. Molto interessante, nel libro, l’appendice finale, un approfondimento storico sintetico ma utilissimo che affianca la parte narrativa e permette di inquadrare con maggiore precisione le vicende della protagonista, in un testo. Bellissimi poi i disegni di Paolo D’Altan, che accompagnano la narrazione dandole un risalto anche visivo molto adatto ai ragazzi di oggi.

Un libro da regalare e leggere con i nostri nipotini!

Guia Risari, Alza la testa – La Resistenza narrata ai bambini, Gribaudo editore, 12,90 €

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.