Noi Nonni

Dove andare in gita con tutta la famiglia

Scopri le mete per gite, viaggi e visite in questa regione oppure selezionane un'altra dalla mappa qui sotto.

In visita al MIC, il Museo del Cinema di Milano

Un vero viaggio, nel tempo e nello spazio, ma soprattutto nel mondo dello spettacolo e della fantasia. Stiamo parlando di una visita al MIC, il Museo del Cinema di Milano: un museo tutto nuovo (ha recentemente riaperto dopo una profonda ristrutturazione) e un immenso archivio di film, con un ricco programma di proiezioni settimanali, anche di film adatti ai bambini. Insomma, perfetto per una visita con i nipoti!

Il nuovo allestimento del MIC

Il “nuovo” MIC ha tante novità, ma soprattutto è ora un museo interattivo, dove si diventa davvero protagonisti della visita.

La prima novità è la app: all’ingresso, è possibile noleggiare un tablet grazie al quale (o meglio, grazie alla app installata) alcuni dei “reperti” del museo si animano, riportando in vita, per esempio, le prime prove di “cinema”, cioè di immagini in movimenti, prima dei fratelli Lumière, oppure le sequenze delle strisce di Bozzetto esposte nel museo.

Ma non è la sola novità: nelle sale, è possibile interagire a più riprese con il materiale esposti. Per esempio, “creare” il proprio cartone animato, scegliendo sfondo e personaggi per vedere come si muovono; fare una prova di doppiaggio di alcuni film molto noti; scattare una fotografia insieme ad alcuni degli attori e registi più famosi (e questo piacerà moltissimo ai bambini: è possibile, stamparla o inviarla via mail, per poi condividerla sui social. Vedrete che successo con i nipoti!)

Un viaggio nella storia del cinema

Se queste sono le novità che piaceranno molto ai bambini e ai ragazzini, il percorso museale piacerà invece molto a noi “grandi”. Le tre sale infatti permettono di di ripercorrere tutta la storia del cinema, con un occhio particolare al cinema milanese.

Si parte perciò dalla sala dedicata al pre-cinema e agli esordi del cinema, con reperti storici di grande interesse (e preziosissimi!) ma anche con la possibilità di visionare, scegliendo tra diverse schede video, alcuni rarissimi filmati conservati e restaurati da Cineteca Italiana.

La seconda sala è dedicata ai protagonisti dell’animazione milanese, da Bozzetto a Luzzati e Giannini, mentre la terza sala contiene tra l’altro una divertente “cabina di doppiaggio” in cui provare in prima persona a doppiare alcune scene di film famosi, e una mappa interattiva in cui vedere alcune delle scene di film ambientati a Milano.

Infine c’è il corridoio, con una lavagna interattiva, in cui giocare per mettere alla prova i propri ricordi (questa per noi!). Per i bambini, invece, un gioco divertentissimo: comporre la propria colonna sonora semplicemente scegliendo dei pezzi che mixano voci, rumori e suoni. Bellissimo!!!

E poi, nel weekend c’è sempre in programma qualche film, per noi o per i bambini.

Allora, che ne dite di una visita (e anche più di una)?

 

Informazioni: www.cinetecamilano.it

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*