Noi Nonni

Dove andare in gita con tutta la famiglia

Scopri le mete per gite, viaggi e visite in questa regione oppure selezionane un'altra dalla mappa qui sotto.

Il Carnevale di Putignano

In gita con i bambini, alla scoperta di uno dei Carnevali più antichi e più lunghi d’Italia: quello di Putignano.

In Italia, nel periodo di Carnevale è tutto un fiorire di feste e manifestazioni in maschera, per la gioia di tutto, e soprattutto die bambini. Quasi ogni paese organizza la sua festa e rispolvera antiche tradizioni. Una delle più antiche, però, è sicuramente la festa di Putignano, il Carnevale più famoso della Puglia.

putignano-carnevale-carro

Carnevale di Putignano – Un carro allegorico

Il Carnevale di Putignano ha un’origine molto antica: risalirebbe addirittura al 26 dicembre 1394, quando arrivarono qui le reliquie di Santo Stefano Protomartire. A scortare le preziose reliquie, un corteo sacro a cui si unirono dei contadini che stavano lavorando nei campi vicini alla strada percorsa dal corteo. I contadini però non seguirono le reliquie in religioso silenzio, ma improvvisarono balli, canti e poesie. Una tradizione che è proseguite nel corso dei secoli, per arrivare fino a noi, diventando però via via un’occasione per mettere alla berlina i personaggi più in vista del paese.
Durante il fascismo questa tradizione, fino ad allora spontanea, si “istituzionalizzò” trasformandosi nella festa di Carnevale che conosciamo oggi, e che quest’anno giunge alla 622° edizione!

Carnevale-Putignano-sfilata

Carnevale di Putignano – Un momento di una sfilata

Questa, la storia. Ma anche se non la conoscete… potete benissimo godervi il Carnevale di Putignano! Che è decisamente lungo. Ufficialmente inizia infatti il 26 dicembre, con la festa delle Porpaggini, che ricorda appunto i lazzi dei contadini durante il corteo religioso in onore di Santo Stefano; entra però nel vivo dopo il 17 gennaio, festa di Sant’Antonio Abate.
Da non perdere, se avete la fortura di essere da quelle parti, i corsi mascherati, che quest’anno finiscono il 13 febbraio, con sfilate diurne e serali. Sfilate dei bellissimi a coloratissimi carri allegorici realizzati dagli artigiani di Putignano con un lungo e abilissimo lavoro di cartapesta, un materiale che, nelle mani giuste, consente risultati espressivi davvero notevoli!

carro-carnevale-putignano

Carnevale di Putignano – Un carro allegorico

Ma oltre alle sfilate c’è di più. Caratteristica del carnevale di Putignano sono infatti i giovedì, ognuno dedicato a un tema particolare, sempre all’insegna dell’ironia e del divertimento: i monsignori, i preti, le donne, le vedove, le pazze… E si finisce con i cornuti e con la spassosa cerimonia del taglio delle corna (quest’anno, il 4 febbraio).
Il 2 febbraio, giorno della Candelora, c’è la Festa dell’Orso, una specie di spettacolo itinerante che culmina, nella piazza principale di Putignano, con l’animale (finto) che predice il clima. E il martedì grasso, ultimo giorno di Carnevale, si celebra l’Estrema Unzione e poi il Funerale del Carnevale, che lascia il posto alla Quaresima.

Farinella-maschera-carnevale-Putignano

Carnevale di Putignano – Farinella

Naturalmente non poteva mancare neanche la maschera tipica di questo Carnevale, Farinella. Non è una maschera antica, visto che fu creata negli anni Cinquanta dal grafico Mimmo Castellano, ma è davvero rappresentativa dei luoghi, perché ha il nome di un antico cibo contadino locale a base di farina di ceci e di orzo.
E ora, siete pronti ad andare a Putignano?

 

Informazioni: www.carnevalediputignano.it

 

 

 

Trovi altri articoli su feste di Carnevale in varie località italiane anche a questi link:
A Fano, Carnevale con sfilate e dolcetti. 
Le sfilate dei carri del Carnevale di Viareggio
Acireale, il Carnevale più famoso della Sicilia
Carnevale in giro per l’Italia
Il Carnevale in Val Venosta
Carnevale in Sardegna: la Sartiglia di Oristano
A Pont-Saint-Martin, in Valle d’Aosta, uno storico Carnevale
A Venezia, un Carnevale per grandi e bambini

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*