Giochiamo alle spie? Sì, con un libro!

spia-per-gioco-editoriale-scienzaLa spia è uno degli eroi del nostro tempo. Noi nonni, certo, siamo cresciuti con James Bond e, anche se in tempi più recenti ci siamo appassionati alle varie Mission Impossible, è lui il nostro agente segreto preferito. Ma anche i libri per bambini cominciano a proporre delle divertenti “spy story”, naturalmente a loro misura. Perciò, se i vostri nipotini si sentono un po’ delle spie in erba, Spia per gioco (Editoriale scienza) è il libro per loro.

Un libro da leggere, certo; ma soprattutto un libro che dà tante utili indicazioni per giocare.
Da un lato infatti c’è la storia vera e propria, narrata in forma di diario: quella dell’enigmatico zio Toni che appare un bel giorno a casa del protagonista affidandogli una cartellina zeppa di misteriosi documenti segreti. Dall’altro sono svelati tutti  i trucchi e gli accorgimenti di una vera spia. I due elementi che compongono il libro scorrono parallelamente: ogni doppia pagina si apre infatti con il diario del protagonista, un bambino proprio come i nostri nipotini, per poi presentare gli “ingredienti” più importanti per una vera “vita da spia”, dalle diverse identità al “dizionario della spia”, dalle principali organizzazioni dello spionaggio internazionale (vere!), ai codici segreti (con cui i bambini possono davvero mettersi alla prova), dalla copertura alla macchina delle verità…

Garantito: i vostri ipotini impazziranno di gioia! E che dire poi del sommo divertimento di sollevare, magari insieme a loro, le tante alette piene di sorprese che si trovano in ogni pagina, per scoprire ulteriori trucchi e segreti?
Spia per gioco è insomma un libro da leggere e con cui giocare, ma soprattutto da regalare a Natale per passare momenti di puro divertimento insieme ai bambini.

 

Spia per gioco, Editoriale Scienza, 19,90 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.