Noi Nonni

Il grande e potente Oz

Il-grande-e-potenze-oz-locandinaVi ricordate la dolce Doroty alla ricerca del mago di Oz con l’omino di latta e il leone pauroso della nostra infanzia? Alzi la mano chi non ha visto il film almeno una volta: penso nessuno!
Ebbene, ora possiamo tornare nel regno di Oz, ma questa volta sulle tracce non  di Doroty, ma del mago ideato da L. Frank Baum nel romanzo Il Meraviglioso Mago di Oz, il primo dei 14 racconti che lo scrittore dedicò a questo magico mondo. Nasce così Il grande e potente Oz, il nuovo film della Disney in questi giorni nelle sale cinematografiche.

Il protagonista questa volta non è la dolce Doroty, portata da un tornado in un mondo pieno di meraviglie, ma Oscar Diggs, illusionista di un piccolo circo e seduttore. È lui che, per sfuggire a un rivale, salta su una mongolfiera e si trova catapultato nel fantastico Regno di Oz. All’inizio pensa di aver avuto un colpo di fortuna. Ma non tutto è rosa, neanche a Oz: scopre che il popolo di quel mondo crede che sia lui il mago venuto dal cielo per sconfiggere la strega cattiva, come diceva una profezia.
il-grande-e-potente-oz-scenaAttratto dal tesoro, Oscar si mette in viaggio. E qui cominciano i guai: le tre streghe, Theodora, Evanora e Glinda, non sono convinte che lui sia il grande mago che tutti credono. E poi, Oscar deve capire chi è buono e chi è cattivo prima che sia troppo tardi. Grazie alle sue arti magiche e con un po’ di illusione, alla fine si trasforma non solo in un grande e potente mago ma anche in un uomo migliore.

Affidato alla regia esperta di Sam Raimi, che ha firmato la fortunata trilogia di Spider-Man, il film schiera un cast di tutto rispetto: da James Franco (127 Ore) nel ruolo di Oscar Diggs, il futuro mago, a Mila Kunis (Il Cigno Nero) nei panni della giovane strega Theodora; da Rachel Weisz (The Constant Gardener – La Cospirazione) in quelli della sorella maggiore di Theodora, Evanora, la strega che governa la Città di Smeraldo, a Michelle Williams (I segreti di Brokeback Mountain, Blue Valentine, Marilyn) nel ruolo di Glinda, la Strega Buona.
A completare questa sfilata di star Mariah Carey, che interpreta con la sua voce straordinaria il brano Almost home, la colonna sonora del film (e che tutti si augurano diventi famoso come Over the rainbow, l’indimenticabile canzone cantata da Judy Garland nel film precedente, Il mago di Oz).

 

 

 

 

 

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*