Una miniera del cuore della Valle d’Aosta

Una miniera che per secoli si è identificata con la storia stessa della Valle d’Aosta, formando non solo una delle maggiori risorse della regione, ma plasmando anche la vita e il destino di generazioni di valligiani: è questa la miniera di ferro di Cogne, sfruttata per più di cinque secoli e chiusa definitivamente solo nel 1979.
Oggi, è diventata un percorso espositivo che illustra la storia, la geologia e l’attività produttiva del complesso minerario, per tenere vivo il ricordo.

Il Villaggio dei Minatori

Un museo allestito nel Villaggio Minatori, lì dove tornavano a sera, dopo una dura giornata di lavoro, coloro che ogni giorno si calavano nelle viscere della montagna per strappare dalla roccia il prezioso minerale.
Il Villaggio Minatori (oggi sede della Fondation Grand Paradis, nata per far conoscere e valorizzare le peculiarità naturalistiche e culturali del versante valdostano del Parco Nazionale Gran Paradiso) si trova a valle, vicino all’abitato di Cogne, e costituisce un’interessante e ben conservata testimonianza di archeologia industriale.

Toccare con mano la dura vita dei minatori

La-miniera-di-Cogne-in-una-foto-d'epocaVisitare le sue strutture (la funivia che da Cogne arrivava a Colonna, dove si trovava la miniera, in alto sulla montagna che domina l’abitato; lo spaccio dove si acquistavano i beni di prima necessità; la biblioteca e il cinematografo dove si passavano le ore libere…) significa fare un salto indietro nel passato: sembra quasi che basti tendere la mano per incontrare e per conoscere la storia di tutti coloro che qui hanno vissuto, lavorato, lottato, amato…

L’itinerario di visita

miniera-di-cogne-museo-La visita comprende anche un itinerario guidato, lungo alcuni percorsi che collegano il paese di Cogne alle miniere di ferro. È possibile una visita “esterna” ai luoghi più significativi, raggiungendoli a piedi (a patto però di rispettare i cartelli di divieto posti lungo il percorso!)

Per informazioni e prenotazioni: Fondation Grand Paradis, tel. 0165-749264 – fax: +39-0165-7496180
www.grand-paradis.it
info@grandparadis.it

Trovi altri articoli su gite alla scoperta delle miniere anche a questi link:
La miniera di Gambatesa, in Liguria
In Val Germanasca, una miniera per scoprore le Alpi

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *