Un viaggio nella preistoria a Rivolta d’Adda

L’enorme e pacifico Brontosauro; il temibile Tirannosauro; lo Stegosauro con la sua cresta ossea sul dorso… Provate a descriverli ai vostri nipotini, e vedrete come si accenderà il loro interesse! Se volete farli proprio felici, allora, portateli al Parco della Preistoria di Rivolta D’Adda (Cremona).
Il parco si trova sulle rive dell’Adda, a pochi chilometri da Milano, in un’area naturale protetta con un bosco secolare di oltre cento ettari. Già questo varrebbe la gita; a renderla indimenticabile sono le 27 ricostruzioni di animali preistorici a grandezza naturale e le 3 di uomini preistorici che si incontrano lungo i quattro chilometri del percorso di visita. Ci sono rettili marini, anfibi, pesci, mammiferi, mammuth, e anche tre uomini, risalenti a tre diverse fasi evolutive: l’Australopiteco, l’uomo di Cro-Magnon e l’uomo di Neanderthal.

Ma la vera attrazione sono i dinosauri, questi affascinanti giganti del passato che si sono estinti così improvvisamente e così misteriosamente. Sono tanti, tutti diversi tra loro, e con nomi che scatenano l’immaginazione: Coccosteo, Eryops, Dimetrodonte, Plesiosauro, Brontosauro, Stegosauro, Velociraptor, Tirannosauro…

Il Saltriosauro
Il Saltriosauro

Rassegnatevi: difficile staccare i bambini, una volta che li hanno scoperti, e difficile soprattutto farli scendere dal gigantesco Brontosauro, sul quale si possono arrampicare. Ma, se vi stancate, niente paura: c’è anche un comodo trenino che permette di proseguire il giro del parco standosene tranquillamente seduti.
Una grande attrazione, che piacerà anche a chi è davvero espero in dinosauri, è il Saltriosauro, una ricostruzione in grandezza naturale del più grande dinosauro carnivoro italiano, trovato a Saltrio, in provincia di Varese, lungo ben 8 metri e vissuto nel periodo Giurassico, circa200 milioni di anni fa.

daino parco rivolta d'addaOltre agli animali preistorici, il parco ospita anche animali… in carne ed ossa, che costituiscono un’altra interessante attrattiva per i bambini. Sono cervi, asini, cavalli, capre e pecore che vivono in recinti e che sono i beniamini dei bambini più piccoli. E poi, per completare la visita, vale la pena fare un salto nel museo paleontologico, dove il simpatico Darwin, il dinosauro paleontologo, guida i bambini in un affascinante viaggio alla scoperta della paleontologia, con diorami, pannelli didattici e reperti di vario

E poi, l’Associazione Didattica Museale, responsabile dei servizi educativi del parco, organizza tante visite guidate, attività e laboratori didattici diretti sia alle scuole, sia ai gruppi e alle famiglie. Per esempio, che ne dite di Viaggio nella preistoria (per i bambini di età prescolare), una fiaba coinvolgente in cui i bimbi cominceranno a conoscere i dinosauri? Oppure, per i bambini più gradicelli, A spasso con Dino, in cui i ragazzi, sotto la guida degli esperti del parco, saranno chiamati a formulare ipotesi sugli esseri viventi che hanno popolato la Terra nel corso della Preistoria? E poi, laboratori coinvolgenti in cui cimentarsi con il lavoro del paleontologo e giocare per verificare le proprie conoscenze,  capire come gli scienziati riescono a ricostruire l’aspetto dei grandi rettili del passato e a ipotizzarne il modo di vita, oppure per scoprire le principali tappe dell’evoluzione della nostra specie.


Informazioni
: Via Ponte Vecchio, 21 – 26027 Rivolta D’Adda(Cremona)
tel. 0363 78184 – 0363 370250 – www.parcodellapreistoria.it
Per i laboratori: 02 884 63 337 oppure 02 88463293 – info@assodidatticamuseale.itwww.assodidatticamuseale.it

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.