In gita al Parco Natura Viva di Bussolengo

logo-parco-natura-vivaIl primo è stato Pippo. L’ippopotamo Pippo è stato il primo ospite del Parco Natura Viva, l’oasi naturalistica di Bussolengo (Verona) che è la meta perfetta per una gita con tutta la famiglia (e i bambini ne saranno entusiasti!).
Era presente all’inaugurazione del parco, nel 1969, ed è rimasto lì fino alla sua morte, nel 2009: donato da un circo, è vissuto certamente più di cinquant’anni (la sua età precisa purtroppo non si sa), sempre accudito con amore dallo staff dei veterinari del parco. E a lui è dedicato il monumento che accoglie i visitatori all’ingresso.

Una grande oasi verde che ospita tanti animali

pippo-parco-natura-viva-bussolengoA Pippo, fin da subito, si sono uniti altri animali, e il loro numero è andato aumentando col tempo. Oggi, il Parco Natura Viva ospita oltre 1500 animali di 250 specie diverse, che vivono in semilibertà su una collina verdeggiante grande 42 ettari, non lontano da Lago di Garda.
Un paradiso che vale sicuramente una visita, in particolare con i bambini, che si innamoreranno dei buffi lemuri, delle tigri possenti, dei canguri e dei tanti animali ospitati nel parco.

Due percorsi di visita

Parco-natura-Viva-Bussolengo-percorso-FaunisticoUna visita? No, diciamolo subito: non una, ma due visite! Infatti i percorsi di visita sono due, e sarebbe un peccato “sacrificarne” uno. C’è infatti il Safari, una visita a bordo del proprio veicolo (dal quale non si scende!), su un circuito che si impiega circa 40 minuti a percorrere e che attraversa l’habitat degli animali africani. E c’è un Percorso Faunistico, da fare a piedi, in cui si cammina tra gli spazi destinati agli animali di tutti i continenti, e che comprende anche la Serra Tropicale e il Parco dei Dinosauri.
Il biglietto di visita è unico e vale per entrambe le sezioni, quindi conviene mettere in conto di passare l’intera giornata al parco e vederle entrambe.

Il Percorso Faunistico

wallaby-parco-natura-viva-bussolengo
Il wallaby australiano

La sezione da visitare a piedi del Parco equivale a una passeggiata tra i diversi continenti.
Si parte dall’Africa, con animali come gli ippopotami, i rinoceronti, gli scimpanzé, gli irresistibili suricati e i lemuri ospitati nell’area del Madagascar, per poi passare all’Australia con wallaby, emù e casuari.
osservatorio-tigre-parco-natura-viva-bussolengoIl percorsi di visita continua in Asia, con cammelli, gru della Manciuria, panda rossi, il leopardo delle nevi e – per la gioia dei bambini – l’osservatorio della tigre siberiana.
Da qui si passa al Sudamerica e quindi all’Extinction Park, in cui sono esposti modelli che permettono di ricostruire la storia della vita sulla terra, dai primi animali emersi dalla terraferma ai grandi dinosauri, fino alle estinzioni recenti.
Il percorso finisce con l’Europa e con animali più vicini a noi, come i lupi, i mufloni, la lince, il gatto selvatico…

Uccelli e rettili

Naturalmente non mancano le voliere con gli uccelli, dai grandi rapaci ai vivaci pappagalli variopinti, che piacciono sempre molto ai bambini; e c’è anche un rettilario con lucertole, insetti, serpenti (e anche questi hanno i loro fan tra i più piccoli!).

E se durante la vista avete sete o fame, oppure volete fare una sosta – cosa più che possibile, con i bambini -, ci sono numerosi punti di ristoro dove fermarsi per riposarsi e per uno spuntino.

Il Safari

parco-natura-viva-bussolengo-safari-Il Safari è davvero emozionante: vedere dal vivo, da vicino, gli animali dell’Africa, dalle giraffe alle antilopi, dagli gnu alle pecore africane, fino ai carnivori – le iene, il leone, il ghepardo – affascina sempre grandi e bambini.
Un bel modo per conservare per sempre un ricordo indimenticabile del parco!

 

Informazioni: www.parconaturaviva.it

 

Ecco alcune immagini del Parco Natura Viva:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.