Imparare la geografia… in un museo!

Si può imparare la geografia in un museo? Certo che si può! Più che imparare, però, sarebbe meglio dire esplorare… Bisogna però scegliere il museo giusto,  ed è quello ospitato nelle sale del magnifico Palazzo Wollemborg, a Padova: è il primo Museo dedicato alla Geografia in Italia, nato per sfatare l’opinione, ahimè piuttosto diffusa, che la Geografia sia una scienza nozionistica e arida. Perciò… non vi resta che andare a visitarlo, naturalmente con i nipoti, bambini o ragazzi che siano.

Il percorso di visita su articola su tre sale e propone una riflessione su tre grandi temi: la misurazione dei cambiamenti climatici, argomento di grande e drammatica attualità, le esplorazioni di ieri e di oggi e il racconto dei luoghi attraverso le metafore.

Un percorso estremamente interessante per noi e per i ragazzi, e affascinante anche per il ricco patrimonio del museo.
Di grandissimo interesse sono per esempio gli otto globi terrestri e celesti esposti, realizzati tra 1630 e 1910, e gli atlanti pubblicati tra il XVIII e il XIX secolo, che permettono di toccare con mano l’evoluzione delle conoscenze geografiche nel tempo.
Da non perdere la collezione di plastici storici, tra la più ricche d’Italia, e le carte murali, tra cui alcune pregiate edizioni tedesche della metà del XIX secolo in perfetto stato di conservazione.
Ma ad affascinare i ragazzi sono soprattutto gli strumenti di misurazione, che permettono di capire come possano avvenire il “miracolo” delle carte geografiche e come si sia arrivati pian piano, grazie a strumenti via via più precisi, a una rappresentazione sempre più fedele della nostra Terra.

Il museo ha anche un’importante attività didattica, con laboratori dedicati ai ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado, volti a fornire loro gli strumenti per affrontare con consapevolezza le grandi sfide ambientali e sociali del mondo contemporaneo. È quindi la meta perfetta an che per una gita scolastica.

Informazioni: il Museo è visitabile gratuitamente con visita guidata, previa prenotazione, il venerdì alle ore 15.00, 16.00 e 17.00 e il sabato alle ore 9.00, 10.00 e 11.00.
www.musei.unipd.it/it/geografia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.