Noi Nonni

Dove andare in gita con tutta la famiglia

Scopri le mete per gite, viaggi e visite in questa regione oppure selezionane un'altra dalla mappa qui sotto.

A Candelara, un mercatino di Natale a lume di candela

candele-a-candelaraUn suggestivo borgo medievale nel cuore delle Marche: ecco Candelara, con il suo castello e la sua cerchia di mura. Un nome suggestivo, che nasce da una leggenda: per stabilire dove costruire il suo castello, un signore di Pesaro fece mettere tre candele accese in tre punti diversi della zona. L’avrebbe costruito lì dove la candela non si fosse spenta.
Sorse poi, intorno al castello, questo paesino, che conserva ancora la sua anima antica e il cui nome rimanda appunto a quelle fatidiche candele.
Candelara-vistaNon a caso perciò sono proprio le candele a essere la cifra caratteristica della manifestazione più attesa di questa zona, Candele a Candelara: un insolito mercatino di Natale in cui il borgo, grazie a degli spegnimenti programmati delle luce elettrica, si illumina, come un tempo, solo con la luce calda e suggestiva delle candele, regalando al visitatore le magiche atmosfere del Natale di una volta.
Ogni giorno, nel corso della manifestazione, sono programmati due spegnimenti della luce, durante i quali ci saranno giochi pirici e saranno liberati palloncini luminosi che rischiareranno magicamente il cielo sopra il borgo. Uno spettacolo suggestivo, che da solo vale la visita!

Dal 24 novembre, e per quattro weekend successivi, Candelara ospita dunque tante bancarelle con oggetti artigianali e specialità gastronomiche (con i deliziosi prodotti locali).
La manifestazione però offre anche tanti appuntamenti, per grandi e bambini. Per esempio, le esibizioni di giullari, trampolieri, artisti di strada, suonatori di zampogne e ciaramelle, e perfino la Banda dei 35 Babbo Natale preceduti da una slitta carica di dolciumi. Oppure, i canti natalizi nella chiesa di Santa Lucia,  la processione di Santa Lucia, la santa della luce, i il presepe vivente….
Naturalmente, i bambini avranno spazi e attività dedicati proprio a loro, laboratori in cui potranno lavorare la cera e scoprire il meraviglioso mondo delle api.
Noi nonni invece sicuramente apprezzeremo gli appuntamenti gastronomici con i piatti della tradizione marchigiana, e in particolari i famosi bolliti di carne, brodi e cappelletti.

E poi, una volta vistato il mercatino, si può andare a vedere la suggestiva mostra di presepi artigianali lungo la strada principale del borgo, dove sono esposte natività realizzate da artigiani di ogni parte d’Italia con i più diversi materiali (cera, legno, pietra, terracotta, ceramica, argento, sughero). Ci saranno natività montate all’interno di antichi attrezzi della civiltà contadina (torchi, aratri, botti, carri, etc.) ed altri che troveranno posto all’interno della Sala del Capitano e nella Torre dell’Orologio. La via dei Presepi sarà ovviamente rischiarata anche dalla luce delle candele e ci sarà anche un presepe fatto solo con delle candele. Un’occasione per una bella passeggiata alla scoperta degli angoli più suggestivi di Candelara!

 

Informazioni: www.candelara.com

 

Trovi altri articoli sui mercatini di Natale a questi link:
Il mercatino di Natale di Bressanone,
Vipiteno: la magia del Natale le cuore delle Dolomiti,
Il magico natale di Lana, nel cuore delle Dolomiti
Ad Aosta, il mercatino di Natale della Valle
Natale nel Garda trentino

 

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*