Noi Nonni

Dove andare in gita con tutta la famiglia

Scopri le mete per gite, viaggi e visite in questa regione oppure selezionane un'altra dalla mappa qui sotto.

Carnevale a Ivrea: la Battaglia delle arance

Un Carnevale davvero particolare, quello di Ivrea (Torino). Un Carnevale noto in tutta Italia per la “Battaglia delle arance” che si svolge ogni anno nella cittadina piemontese nei tre giorni culmine del Carnevale, dalla domenica al martedì grasso. [Continua]

Le sfilate dei carri del Carnevale di Viareggio

Un Carnevale che ha quasi 150 anni, ma che… non li dimostra certo! Stiamo parlando del Carnevale di Viareggio (Lucca) e delle sue ormai famosissime sfilate di carri. Un Carnevale frizzante e scatenato nato nel 1873 e che da allora è cresciuto di anno in anno in partecipazione e popolarità. [Continua]

Il Carnevale di Putignano

In gita con i bambini, alla scoperta di uno dei Carnevali più antichi e più lunghi d’Italia: quello di Putignano.

In Italia, nel periodo di Carnevale è tutto un fiorire di feste e manifestazioni in maschera, per la gioia di tutto, e soprattutto die bambini. Quasi ogni paese organizza la sua festa e rispolvera antiche tradizioni. Una delle più antiche, però, è sicuramente la festa di Putignano, il Carnevale più famoso della Puglia. [Continua]

In visita al Museo delle auto della polizia di Roma

Quale bambino sa resistere al fascino delle auto? Nessuno immagino, almeno a giudicare dalla passione (e dalla competenza) del mio nipotino!
Se anche i vostri nipotini sono appassionati di auto, c’è un museo dove dovete proprio portarli: è il Museo delle auto della polizia di Stato di Roma. [Continua]

Il presepe di Greccio

Una grotta con una mangiatoia, un bue e un asinello, verso la quale accorrevano da ogni parte gli abitanti del contado: ecco il primo presepe, voluto da San Francesco a Greccio (Rieti) nel 1223 per rievocare con persone e animali la Natività di Betlemme.
In ricordo di questo avvenimento, in questo piccolo borgo medievale affacciato sulla Valle Reatina e adagiato  tra i boschi dei  monti Sabini si tiene ogni anno una rievocazione storica che riproduce con personaggi in costume e suggestive ambientazioni gli avvenimenti di quel lontano 1223. [Continua]

Nelle Langhe, il Paese di Babbo Natale

Visitare il paese di Babbo Natale? Se è questo il desiderio più grande dei vostri nipotini… niente paura! Non è necessario programmare lunghi viaggi fino in Lapponia, ma basta andare in Piemonte (e se siete di questa regione siete doppiamente fortunati), nelle Langhe, tra Govone e Canale, dove il Natale è davvero… Natale! [Continua]

Tra cavalieri e armature al Museo Stibbert, a Firenze

Metti un grande appassionato di arte, un collezionista dalle grandi possibilità economiche. Metti una città come Firenze, con le sue straordinarie tradizioni artistiche; anzi, metti una grande villa immersa nel verde nella zona di Montughi, che nell’Ottocento era una serena campagna appena fuori della città, meta di villeggiatura delle famiglie fiorentine. Ecco, nasce così il Museo Stibbert, una straordinaria casa-museo circondata da un meraviglioso parco che è la meta ideale per una visita, anche con i bambini. [Continua]

Alla scoperta degli insetti a Esapolis (Padova)

L’idea per una giornata con i bambini? Perché non li portate a Esapolis, a Padova, il museo dedicato agli insetti e il primo, in Italia, a ospitare animali vivi?

Un giornata tra gli insetti? Certo, magari a molti di noi non sembra esattamente una prospettiva esaltante, ma fidatevi: ai bambini piacerà un mondo! [Continua]

In Val Germanasca, una miniera per scoprire le Alpi

Un bellissimo angolo di Piemonte, che già di per sé vale la gita: la Val Germanasca, a ovest della regione andando verso il Sestrière, un’ampia valle circondata dalle cime delle Alpi Cozie. In questa valle, però, non ci aspettano solo meravigliose passeggiate nel verde, ma anche le scoperta di un bellissimo e insolito museo, perfetto anche per una visita con i bambini: l’Ecomuseo delle miniere. [Continua]

Calendarietti da tasca in mostra

Vi ricordate i calendarietti, quei cartoncini che verso Natale quasi ogni negozio ci regalava, come augurio di buone feste e di buon anno? Oggi certo non ci sono quasi più, soppiantati – come molte altre cose – dai nostri smartphone, così facili da consultare. [Continua]