Noi Nonni

Cars 3: donne in pista, e vincenti!

Se pensate che quello di Cars, il fortunato film d’animazione della Disney così amato dai bambini, sia un mondo solo maschile, vi sbagliate! E a farvi ricredere ci penserà Cars3, il film ora nelle sale cinematografiche, in cui Saetta McQueen, l’indiscusso protagonista dei lungometraggi precedenti, cede lo scettro a Cruz Ramirez, una grintosa auto da corsa… al femminile!

Tante avventure sul filo della velocità

Ma andiamo per ordine. Saetta (come tutit sanno, e come sanno soprattutto i nostri nipotini!) è una gloriosa auto da corsa, che ha collezionato tante vittorie; ormai però è invecchiata e non riesce più a tenere testa ai moderni bolidi. Comincia perciò ad accumulare sconfitte, finché in una disastrosa gara non solo viene vinto dall’arrogante e velocissimo Jackson Storm, ma subisce un terribile incidente che minaccia di tenerlo per sempre fuori dalle gare.
Saetta non si arrende, trova uno sponsor e decide di rimettersi in pista. In quest’impresa lo affianca Cruz Ramirez, un’allenatrice grintosa che applica tutte le più moderne tecnologie di allenamento. Ma Saetta, cresciuto alla scuola del vecchio Doc, non si adatta e ben presto riesce a trascinare con sé Cruz, strappandola alle sue macchine supertecnologiche per convertirla a sistemi di allenamento… decisamente poco convenzionali!
Naturalmente ci sarà un finale a sorpresa, che piacerà molto ai bambini – e alle bambine in particolare! -, con Cruz che smetterà i panni di allenatrice per entrare nei panni di un vero pilota.

Un bel messaggio

Il film è pieno di trovate divertenti: d’altra parte, impossibile aspettarsi di meno da Cars! Ma offre anche spunti di riflessione, per esempio sul tema dell’invecchiamento e della necessità di passare il testimone alle generazioni più giovani, ma nel rispetto dell’esperienza e della tradizione. Un bel messaggio, per noi e per i nostri nipotini!

loading...

Lascia un commento

*