Noi Nonni

Al cinema, è arrivato il Broncio!

Un film d’animazione adatto ai più piccini, ma capace di “dialogare” anche con i grandi: è È arrivato il Broncio!, ora nella sale cinematografiche.

Il Broncio è un mago cattivo e sempre di malumore che imperversa nel regno di Groovynham. Ma non è sempre stato così: prima Broncio si chiamava Sorriso, era innamorato di Mary ed era sempre allego. Un brutto giorno però è stato imprigionato ed esiliato in un altro mondo, che è poi la Londra degli anni Settanta (buffo rovesciamento di prospettiva!).

Anni dopo, Terry, il nipotino di Mary, trascorre le vacanze estive nel parco di divertimento della nonna, sognando di viaggiare in terre incantate e incontrare strani personaggi, alberi che camminano, palloncini parlanti e draghi pasticcioni. Però ora che la nonna non c’è il parco rischia di chiudere, e Terry non riesce a rassegnarsi.
Qui però arriva la magia: su una delle giostre è rimasta un po’ di magia che lo trasporta in un regno incantato, dove il mago Broncio ha lanciato un sortilegio e ha fatti sparire i sorrisi e le risate.
A Terry il compito di risolvere la situazione e tornare a casa, attraversando il regno alla ricerca di una formula magica che possa ridare a tutti la felicità, aiutare la principessa Alba e sconfiggere creature fantastiche.

Il film, diretto da Andrés Couturier, è divertente e strapperà più di un sorriso con solo ai bambini ma, come dicevamo, anche ai “grandi”.
Nato da una serie animata del 1969 di de Patie – Freleng, il film ha una freschezza che lo rende gradevole e perfetto per un pomeriggio al cinema con i bambini, a goderci non solo la loro meraviglia, ma anche il film.

 

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*