Noi Nonni

Luvabella, la bambola che sembra un vero neonato

Una bambola che ride, piange, mangia (davvero), dorme (e qualche volta russa), sa riconoscere gli oggetti con cui gioca, dice mamma, papà e diverse altre parole, e migliora via via il suo lessico e la sua pronuncia. Insomma, una bambola che assomiglia proprio a un neonato vero, che impara e “cresce”, e con cui le bambine, ma anche i maschietti, possono inventare infiniti giochi e sperimentare l’esperienza di prendersi cura di qualcuno.
Ebbene, una bambola così esiste davvero, ed è Luvabella, che questo Natale arriva anche in Italia, dopo il success già riscosso negli Stati Uniti e in Gran Bretagna.
L’idea giusta da affidare a Babbo Natale per il magico momento dei doni, e far felici le nostre nipotine!

 

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*