Le cotolette di melanzane imbottite

melanzane-a-cotolette-imbottite
Foto Giovanna Ventimiglia

Che acquolina, queste cotolette! La ricetta (e la foto) ce la invia Giovanna Ventimiglia, la nonna che è ormai una delle nostre più fedeli collaboratrici. Per farla, servono le melanzane viola grandi, un po’ tondeggianti; si possono però usare sia quelle viola chiaro, sia quelle dal colore più scuro. E allora, ecco come procedere!

Gli iscritti hanno ricevuto questa ricetta in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro di ricette di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando sul riquadro che trovi nella homepage oppure su questo link:  iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni
.
Se vuoi ricevere anche tu questa ricetta in formato PDF, scrivici a [email protected]: te la invieremo!

Se amate le melanzane, trovi altre ricette con questo versatile ortaggio a questi link:
Le melanzane a funghetto
La caponata alla palermitana
La pasta alla Norma
La parmigiana di melanzane
La pasta con melanzane e zucchine 

Le polpette di melanzane
Le melanzane ripiene di carne

Le barchette di melanzane ripiene di riso
Il timballo di pasta e melanzane
Le melanzane alla quaglia

Ingredienti

  • Una melanzana viola grande
  • 100 g di pangrattato
  • 2 uova
  • 50 g di provola affumicata a fettine
  • 50 g di salame o prosciutto
  • Sale
  • Olio di arachidi

Come si fa

  • Lavate la melanzana, tagliate l’estremità con il picciolo e con un coltello affilato tagliatela a fette sottili facendo in modo che alla base restino leggermente attaccate a due a due (questo servirà perché andranno imbottite).
  • Imbottite le due fettine con una fetta sottile di provola e una di salame.
  • Rompete le uova in un piatto e sbattetele leggermente. Mettete in un altro piatto il pangrattato.
  • Passate le cotolette di melanzane imbottite prima nell’uovo battuto e poi nel pangrattato.
  • Mettete abbondante olio di arachidi (o un altro olio per friggere) in una padella e fatelo scaldare.
  • Quando è ben caldo, friggete le cotolette una per volta, facendole dorare bene da entrambi i lati.
  • Toglietele dalla padella e mettetele in un piatto con della carta assorbente.
  • Salatele e servitele. Si possono mangiare sia calde, sia a temperatura ambiente.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *