Il pesce spada alla siciliana

© Hermes-sicily | Dreamstime.com - Sicilian Stuffed Swordfish Photo
© Hermes-sicily | Dreamstime.com – Sicilian Stuffed Swordfish Photo

Un sapore di mare e di sud inconfondibile, intenso; un colore che già evoca l’estate, le cene all’aperto. Ecco il pesce spada alla siciliana, gustosissimo e rapido da cucinare in una preparazione che rende più delicato il suo sapore deciso.
Ingrediente fondamentale per questa ricetta, oltre al pesce spada freschissimo e tagliato in tranci , i pomodori rossi e maturi del sud e le olive nere, dolci e carnose.
Un’avvertenza: ricordate che i tranci di pesce spada vanno lavati e asciugati prima di cucinarli!

Gli iscritti hanno ricevuto questa ricetta in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro di ricette di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando questo link: iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni
Se vuoi ricevere anche tu questa ricetta in formato PDF, scrivici a info@noinonni.it: te la invieremo!

Ingredienti

(per 3-4 persone)

  • Due tranci di pesce spada tagliati a un’altezza di circa 2 cm
  • Due spicchi di aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Due filetti di acciuga
  • Un ciuffetto di prezzemolo tritato
  • Tre pomodori maturi
  • Mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • Sale
  • Pepe (facoltativo)
  • Olive nere denocciolate

Come si fa

  • Lavate e asciugate il pesce spada.
  • Lavate i pomodori e tuffateli in acqua bollente per un minuto. Quindi spellateli e tagliateli a pezzetti.
  • In una padella grande mettete 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e i due spicchi di aglio.
  • Accendete la fiamma e lasciate rosolare l’aglio. Quindi aggiungete i pomodori, le acciughe tagliate a pezzetti e le olive tagliate a metà.
  • Lasciate cuocere per qualche minuto, poi aggiungete anche il vino bianco secco, aggiustate di sale e pepe (se vi piace) e fate cuocete ancora un po’.
  • Infine aggiungete i tranci di spada e lasciate cuocere una ventina di minuti a fiamma bassa. Se il sugo si restringe troppo allungatelo con qualche cucchiaiata di acqua.
  • Alla fine, spegnete la fiamma e cospargete con il prezzemolo tritato.
  • Servite il pesce spada ben caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *