La torta di pere e ricotta

Un morbido dolce al cucchiaio squisito e fresco: è la torta di pere e ricotta, una bontà che arriva dal sud. È infatti un dolce tipico della Costiera Amalfitana, e con questo… abbiamo detto tutto! Profumi, luce, colori e sapori indimenticabili!
La ricetta che vi diamo, adatta per preparare in casa questo dolce, non è esattamente uguale all’originale, ma è comunque squisita e soprattutto facile.
Naturalmente è importante avere a disposizione della ricotta freschissima; la ricetta originaria prevede quella di pecora ma, se non l’avete o preferite un gusto più delicato, potete usare quella di latte vaccino.
Ecco dunque come preparare questa delizia!

Gli iscritti hanno ricevuto questa ricetta in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro di ricette di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando questo link: iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni

Se vuoi ricevere anche tu questa ricetta in formato PDF, scrivici a info.noinonni@gmail.com: te la invieremo!

Ingredienti

  • 140 g di farina di nocciole
  • 50 g di farina 00
  • 250 g di zucchero
  • 80 g di burro
  • 4 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 400 g di panna da montare
  • 350 g di ricotta di pecora o di mucca
  • 300 g di pere (peso già sbucciato e privato del torsolo)
  • Un cucchiaino raso di amido di mais
  • Il succo di mezzo limone
  • Zucchero a velo

Come si fa

  • In una ciotola capiente montate con una frusta elettrica le uova intere con 100 g di zucchero.
  • Quando il composto sarà ben gonfio, incorporate delicatamente, poco alla volta, la farina 00, la farina di nocciole e il lievito in polvere.
  • Infine, aggiungete il burro fuso, incorporandolo sempre con delicatezza.
  • Dividete il composto versandolo in due stampi a cerniera dal diametro di 24 cm e infornate nel forno già caldo a 180° lasciando cuocere per 15 minuti.
  • Quindi sfornate e lasciate raffreddate.

Nel frattempo occupatevi del ripieno.

  • Tagliate a cubetti piccoli le pere, sbucciate e private del torsolo. Mettetele in una casseruola e fatele cuocere con 50 g di zucchero e il succo di limone.
  • Quando hanno rilasciato il loro succo, mettete l’amido di mais in una tazzina e stemperatelo con un paio di cucchiai di succo di pera. Quindi unitelo alle pere nella casseruola e fate cuocere ancora qualche minuto, finché non si addensa. Infine lasciate raffreddare.
  • In una ciotola lavorate la ricotta con lo zucchero rimanente finché non avrete ottenuto una crema.
  • In un’altra ciotola montate la panna. Quando è ben montata, incorporatela  al composto di ricotta delicatamente, in modo da non farla smontare. Alla fine, aggiungete anche le pere.
  • Ora prendete una delle due basi che avete cotto nello stampo a cerniera e versateci il composto di panna, ricotta e pere.
  • Livellate con una spatola e poi coprite con l’altro anello di biscotto alle nocciole, che avete cotto nel secondo stampo.
  • Premete leggermente e mettete in frigorifero per almeno sei ore, meglio ancora una notte.
  • Alla fine, rimuovete l’anello a cerniera dello stampo, spolverizzate con lo zucchero a velo e portate in tavola.
    Il nostro consiglio è di servire la torta sulla base dello stampo a cerniera, perché il trasferimento è in genere piuttosto “pericoloso”, ma… decidete voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *