Le melanzane a funghetto

melanzane-a-funghettoUna classica e saporitissima ricetta della cucina napoletana e più in generale campana, perfetta per questo periodo dell’anno, quando si trovano le melanzane più dolci. È una ricetta piuttosto semplice, anche se la preparazione richiede un po’ di tempo. Perché riesca perfettamente, però, bisogna scegliere le melanzane giuste, quelle di forma allungata, non troppo grandi e senza semi, e dei pomodori ben maturi e succosi.

Gli iscritti hanno ricevuto questa ricetta in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro di ricette di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando sul riquadro che trovi nella homepage oppure su questo link:  iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni
Se vuoi ricevere anche tu questa ricetta in formato PDF, scrivici a [email protected]: te la invieremo!

Se ami le melanzane, trovi altre ricette con questo versatile ortaggio a questi link: 
La parmigiana di melanzane
La caponata alla palermitana
La pasta alla Norma
Le cotolette di melanzane imbottite
Le polpette di melanzane
La pasta con zucchine e melanzane

Le barchette di melanzane ripiene di riso
Il timballo di pasta e melanzane
Le melanzane alla quaglia

Trovi altre ricette tipiche della cucina napoletana anche a questi link:
Il baccalà alla napoletana
La scarola “‘mbuttunata”
La pizza con la scarola

Il sartù di riso
Il gateau di patate
La pastiera napoletana
La torta caprese

 

Ingredienti

  • 4 melanzane (circa 500-600 g.), meglio se di tipo napoletano, dalla forma allungata e dalla buccia scura
  • 300 g. di pomodori maturi
  • Sale fino
  • Abbondante basilico
  • Olio per friggere e olio extravergine
  • Aglio

Come si fa

  • Spuntate le melanzane e tagliatele a pezzetti senza sbucciarle.
  • Mettete i pezzetti di melanzana in uno scolapasta posato su un piatto e spolverizzatele di sale fino.
  • Dopo un paio di ore togliete le melanzane dallo scolapasta, sciacquatele rapidamente sotto l’acqua corrente e asciugatele con della carta da cucina.
  • Friggetele poco per volta in olio bollente, tirandole su con una schiumarola quando diventano dorate.
  • Trasferitele via via su carta da cucina per far assprbire un po’ di unto.
  • Tuffate i pomodori maturi in un pentolino con dell’acqua bollente, lasciateli un paio di minuti e poi estraeteli.
  • Pelateli e fateli a pezzetti.
  • Buttate l’olio rimasto dalla frittura delle melanzane e mettete nella padella un cucchiaio di olio extravergine con due spicchi di aglio.
  • Fate soffriggere, quindi aggiungete il pomodoro in pezzi.
  • Lasciate cuocere una decina di minuti (senza aggiungere sale! Le melanzane infatti saranno già abbastanza salate), quindi aggiungete le melanzane fritte.
  • Fate insaporire tutto insieme ancora tre o quattro minuti, mescolando delicatamente con una spatola di legno.
  • Spegnete la fiamma e aggiungete il basilico spezzettato con le mani.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *