Noi Nonni

Il baccalà gratinato con la besciamella

Il baccalà, cioè il merluzzo conservato con il metodo della salatura, è l’ingrediente base di infinite preparazioni, in Italia e in altri Paesi europei. Qui vi proponiamo una ricetta tipica del Portogallo, per un secondo piatto molto gustoso: il baccalà gratinato in forno con patate e besciamella. Una meraviglia!
Naturalmente dovete partire dal baccalà dissalato e ammollato. Se lo fate voi, sciacquatelo prima sotto l’acqua corrente e poi mettetelo in un recipiente con acqua fredda per almeno 24 ore, cambiando l’acqua ogni otto ore. In alternativa, potete partire dal baccalà già trattato (ed è molto più comodo!).

Gli iscritti hanno ricevuto questa ricetta in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro di ricette di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando questo link:  www.noinonni.it/iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni

Se vuoi ricevere anche tu questa ricetta in formato PDF, scrivici a info.noinonni@gmail.com: te la invieremo!

 

Ingredienti

(per 4 persone)

  • 4 filetti di baccalà già ammollato (circa 600 g)
  • 4 patate grandi
  • Una cipolla bianca media
  • 50 g di burro
  • 750 g di latte fresco
  • 2 cucchiai di farina
  • Noce moscata e pepe (facoltativi)
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva

 

Come si fa

  • Togliete la pelle ai filetti di baccalà, tagliateli in pezzi e sfilacciateli con le mani, eliminando le eventuali spine.
  • Raccogliete la polpa in un recipiente.
  • Tagliate la cipolla a pezzettini e mettetela a soffriggere in una padella con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva.
  • Pelate le patate, lavatele e tagliatele a cubetti, quindi versatele nella padella con le cipolle.
  • Chiudete con un coperchio e lasciate stufare per circa 15 minuti, girando ogni tanto.
  • Nel frattempo preparate la besciamella. Mettete a scaldare il latte in un pentolino.
  • In una terrina sciogliete il burro e aggiungete la farina, mescolando bene per evitare la formazione di grumi.
  • Aggiungete pian piano il latte a filo e lasciate cuocere a fiamma molto dolce, continuando a mescolare, finché la besciamella non si sarà addensata.
  • Alla fine salate e mettete un pizzico di noce moscata e di pepe (se vi piace).
  • Ora mettete in una teglia da forno il baccalà e livellatelo con un cucchiaio.
  • Sopra il baccalà fate uno strato di patate e cipolle, sempre livellando bene.
  • Infine versate la besciamella, badando a non lasciare spazi vuoti.
  • Infornate nel forno già caldo, a 180°, per 30 minuti circa.
  • Alla fine fate dorare il baccalà con qualche minuto di grill.
  • Aspettate una decina di minuti prima di servire.

Trovate altre preparazioni a base di baccalà anche a questi link:
Le polpette di baccalà
Il baccalà alla napoletana

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*