Noi Nonni

I funghi ripieni di risotto

Volete portare a tavola un piatto non solo saporito, ma che fa anche “scena”? Eccovi accontentati: i funghi ripieni di risotto.
L’idea è semplice, ma vedrete che figurone! Potete usare vari tipi di risotto (noi vi proponiamo quello ai porri, ma va bene anche il risotto con lo zafferano o un risotto con un semplice soffritto); l’importante è che non sia ai funghi, perché il sapore sarebbe troppo intenso, e che sia un risotto chiaro, per ottenere un gradevole contrasto cromatico.
Potete anche utilizzare del risotto avanzato: questa è infatti una splendida ricetta “per famiglie”, di quelle utilissime per consumare gli avanzi ed evitare ogni spreco.
Ecco come preparare questo piatto gustoso.

Gli iscritti hanno ricevuto questa ricetta in formato PDF, da scaricare e stampare, allegata a una newsletter di noinonni.it. Unendola alle altre, possono così formare il libro di ricette di NoiNonni®.
Per ricevere la newsletter, iscriviti cliccando questo link: iscriviti-alla-newsletter-di-noinonni

Se vuoi ricevere anche tu questa ricetta in formato PDF, scrivici a info.noinonni@gmail.com: te la invieremo!

 

Ingredienti

(per 4 persone)

  • 20 funghi champignon moretti piuttosto grandi (servono solo le cappelle, che devono essere però integre e sode)
  • 250 g di riso Carnaroli per risotti
  • 2 porri
  • Burro
  • Brodo vegetale
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva
  • Due cucchiai di parmigiano grattugiato

Come si fa

Prima di tutto, preparate il risotto.

  • Pulite i due porri e tagliateli a pezzetti.
  • Metteteli in una casseruola con 30 g di burro e 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e fateli soffriggere a fiamma bassa.
  • Aggiungete il riso e mescolate per farlo intridere bene di condimento.
  • Aggiustate di sale, quindi iniziate ad aggiungere il brodo vegetale, poco per volta, finché il riso sarà cotto, ma ben al dente.
  • Spegnete la fiamma e aggiungete il parmigiano grattugiato.

Lasciate intiepidire, quindi componete i funghi.

  • Togliete i gambi ai funghi, quindi salate leggermente l’interno delle cappelle e irroratele con un filo d’olio.
  • Riempite ogni cappella con il risotto, facendolo sbordare, come per dare l’impressione della base bianca dei funghi porcini.
  • Disponete i funghi così ricostruiti in una teglia da forno leggermente unta, con le cappelle in basso e il riso verso l’alto.
  • Infornate nel forno ventilato già caldo a 170° e lasciate cuocere per 20 minuti. Prima della fine della cottura, capovolgete i funghi, riassestando se necessario il risotto per fare la base.

E ora, non vi resta che portare a tavola!

 

Trovi altre ricette di primi piatti a base di riso anche a questi link:

Il risotto con vino rosso e gorgonzola
Il risotto con gli asparagi
Il risotto al radicchio rosso
Il risotto alla pescatora
Il riso pilaf alle verdura
L’anello di riso delle feste
Il sartù di riso

 

Contenuti suggeriti per te

Lascia un commento

*