La cornicetta di pasta di sale

Sapete quante bellissime cose si possono fare con la pasta di sale? Con i bambini, è una grandissima risorsa, per tanti lavoretti creativi con cui passare pomeriggi tranquilli e divertenti, che danno tanta soddisfazione a noi e a loro.
Prepararla è facilissimo, seguendo le dosi e le indicazioni che trovate qui sotto. Noi vi proponiamo di usarla per realizzare una cornicetta portafoto con cui i bambini possono anche preparare un regalino per la mamma… o per chi vogliono!  Ecco come.

Che cosa occorre

Dose per la pasta di sale (questa dose è abbondante, e vi basta per ottenere due o tre cornicette)

  • 300 g di sale fino
  • 200 g di farina
  • Acqua
  • Colla da parati (facoltativa)

Per realizzare la cornicetta

  • Colorante verde  e giallo per alimenti
  • Un gancio adesivo per i quadri

 

Come si prepara la pasta di sale

  • Mescolate in una terrina la farina e il sale, quindi cominciate ad aggiungere pian piano l’acqua, mescolando con le mani. Non possiamo darvi la quantità esatta di acqua, perché dipende dal tipo di farina, ma tenete presente che la pasta deve risultare piuttosto dura. Se risultasse troppo morbida, aggiungete un po’ di farina; se invece è troppo dura, lavoratela con le mani inumidite.
  • Lavorate bene l’impasto per renderlo omogeneo. Tenete presente che più lo lavorerete, migliore sarà la resa.
  • Se volete potete aggiungere all’impasto anche un cucchiaino di colla da parati.

Come si realizza la cornicetta

  • Prendete la pasta di sale. Tenetene un pezzetto da parte, in modo che rimanga del colore bianco latte naturale.
  • Prendetene poi una piccola quantità e aggiungete il colorante verde, impastando bene per amalgamarlo.
  • Aggiungete al resto il colorante giallo, sempre impastando bene e a lungo.
  • Ora, con un matterello, stendete la pasta di sale gialla in modo da ottenere un foglio dello spessore di circa 1-1,5 cm.
  • Con l’aiuto di un piattino  da frutta, ritagliate un disco di pasta di sale.
  • Ponete al centro di questo disco un piattino più piccolo, ad esempio quello di una tazzina da caffè, e ritagliare un secondo disco: ecco la forma della cornicetta
  • Prendete ora la pasta di sale rimasta e stendete i tre colori con il matterello, fino a ottenere dei fogli spessi circa 0,5 cm.
  • Modellate con questi i fiori per decorare le cornicette: gli steli verdi, le corolle bianche e gialle.
  • Posizionate i fiori sulla cornicetta, premendo leggermente per farli aderire bene. Se è necessario, per farli aderire potete anche inumidirli con un pennello.
  • A questo punto, dovete aspettare che la pasta di sale si asciughi perfettamente. Per accelerare il processo, potete mettere le cornicette su un cartoncino da posizionare sui termosifoni durante la stagione invernale, oppure da passare un forno per alcune ore, ma a una temperatura molto bassa, di circa 50-60°.
  • Una volta ben asciutta, potete incollare sul retro della cornicetta un gancio adesivo per appenderla al muro. Quindi non vi resta che incollare la vostra foto preferita: è fatto!

Questa cornetta è stata realizzata a Lainate (Milano), da Emanuela Mandelli, una delle organizzatrici del progetto “Dimensione donna” del Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *