Un antico gioco cinese: il tangram

Un gioco semplice ma raffinato, di origini antichissime: ecco il tangram. Nato il Cina, il suo nome significa “Le sette pietre della saggezza”. E sette sono i pezzi che lo compongono: cinque triangoli di diverse grandezza, un quadrato e un parallelogramma. Disposti inizialmente a formare un quadrato, questi pezzi possono essere accostati in molti modi, a formare varie figure: un uomo che corre, un gatto, un coniglio…
Qui ve ne proponiamo uno da realizzare facilmente e con cui giocare con i vostri nipotini, per sviluppare il loro spirito di osservazione e la capacità di astrazione.

Occorrente

  • Una stampate a colori o in bianco e nero
  • Un  foglio di carta bianca per stampante formato A4
  • Un cartoncino piuttosto consistente dello stesso formato del foglio bianco
  • Colla
  • Forbici
  • Se necessario, pennarelli o acquerelli

 Come si fa

  • Scaricate e stampate il modello del tangram allegato, cliccando sulla scritta arancione accanto a DOWNLOAD, in basso. Se avete una stampante a  colori scaricate e stampate quello a colori; altrimenti, quello in bianco e nero.
  • Se avete stampato il modello in bianco e nero, colorate le varie forme in colori diversi (potete tenere come modello il tangram a colori, ma anche usare i colori che preferite).
  • Incollate  ora il foglio con il tangram sul cartoncino.
  • Ritalgiate le diverse forme, in modo da separarle.
  • Ricomponete il quadrato e… cominciate a giocare!

 Come si gioca

Lo scopo del gioco è quello di formare delle figure usando tutti e sette i pezzi del tangram, senza sovrapporli. Potete ispirarvi alle figure qui sotto, che sono quelle più “classiche”, ma anche inventarne di nuove!

DOWNLOAD: per scaricare e stampare i modelli del tangram, cliccate qui
tangram_a_colori
tangram-bianco-e-nero 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2 commenti su “Un antico gioco cinese: il tangram

  1. Ho trovato questo sito per caso e mi e’ piaciuto subito. Sono nonna di una bimba di tre anni e trovo che scriviate cose molto interessanti e consigli davvero indovinati. Da oggi vi leggero’ tutti i giorni, grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.