Giochi per bambini – Il cartoccio

Festa di bambini? Se hanno iniziato la scuola, proponete loro questo gioco: vedrete che si divertiranno.
Per giocare, occorre un po’ di preparazione, ma è estremamente semplice e soprattutto non richiede materiali particolari. E poi, già la preparazione è un gioco!
Tenete presente che occorre un capogioco, meglio un adulto. E che per stabilire a quale bambino dare per primo il cartoccio, è bene usare una bella conta di quelle “del tempo dei nonni”.
E ora… via la gioco!

Il gioco è adatto ai bambini dai 6 anni in su

Che cosa serve

  • Fogli di giornali o di carta da pacchi
  • Foglietti piccoli, tipo post-it
  • Una penna
  • Uno stereo o un ipod con della musica

Preparazione

  • Prima di tutto, scrivete su ogni foglietto una “penitenza”. Scegliete cose buffe, negative ma anche positive: fare cinque salti su un piede solo; cercare un “premio” che avrete nascosto in un punto della casa (con le istruzioni per trovarlo); leggere ad alta voce uno scioglilingua; mangiare una fetta di limone…
  • Poi ripiegate accuratamente i foglietti. Questa fase gestitela voi: è bene che i bambini che partecipano al gioco non conoscano le “penitenze”… neanche se sono i vostri nipotini!
  • Ora, con l’aiuto dei bambini, cominciate a preparare il cartoccio: mettete un foglietto al centro di un foglio di carta (giornale o carta da pacchi) e avvolgetelo, accartocciando un po’ la carta.
  • Procedete così aggiungendo via via un strato e inserendo sempre in ogni strato un biglietto.
    Vi consigliamo di iniziare con in foglio di piccole dimensioni, e di usarne via via uno più grande. Per il numero degli strati, tenete presente il numero dei bambini: ce ne dovrebbe essere almeno uno per giocatore, per evitare delusioni.

Come si gioca

  • Fate sedere i giocatori in cerchio e date il cartoccio al bambino che è stato designato dalla conta.
  • Quando tutti sono “in posizione”, fate partire la musica. I giocatori dovranno passarsi velocemente il cartoccio, finché non interromperete la musica.
  • A questo punto, il giocatore che è rimasto con il cartoccio in mano deve togliere lo strato più esterno, cercare il biglietto e fare quello che c’è scritto.
  • Poi il gioco riprende, e finisce quando tutto il cartoccio è stato srotolato tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.