La giornata mondiale dei nonni e degli anziani

Il grande appuntamento per noi, ora, è la quarta domenica di luglio, il giorno scelto da Papa Francesco per istituire la giornata mondiale dei nonni e degli anziani.
La scelta della data è carica di significato: si tratta infatti della domenica più vicina alla ricorrenza dei santi Gioacchino e Anna, nonni di Gesù. Ma ancora più significative sono state le parole con cui il Papa ha motivato la scelta: “La vecchiaia è un dono e i nonni sono l’anello di congiunzione tra le diverse generazioni per trasmettere ai giovani l’esperienza di vita e di fede. (…) È importante che i nonni incontrino i nipoti e i nipoti si incontrino coi nonni perché, come dice il profeta Gioele, i nonni davanti ai nipoti sogneranno e i giovani, prendendo forza dai nonni, andranno avanti, profetizzeranno”.
Parole che mettono in luce due aspetti fondamentali del rapporto nonni-nuove famiglie e nipoti. Il primo, la trasmissione di esperienze, che permette ai giovani di attingere alla linfa vitale della storia (prima di tutto familiare, ma attraverso questa di tutta l’umanità) per costruire radici solide e acquisire la consapevolezza che ognuno di noi è inserito in un flusso in cui attinge dal patrimonio di esperienze di chi l’ha preceduto e lo trasmette a chi lo segue.

Il secondo è che il rapporto d’amore e di scambio tra nonni e nipoti è a doppio senso: i nonni trasmettono esperienza, ma attingono anche dai nipoti una nuova prospettiva di vita, attraverso di loro possono guardare avanti con fiducia, sognare. I nipoti prendono forza, sanno di avere alle spalle qualcuno che li ama e li sostiene, qualcuno di cui avere fiducia, e grazie a questo possono prendere slancio per andare avanti, costruire la loro vita e “profetizzare”, come dice Papa Francesco.  Un termine carico di significato, questo: significa prendere il testimone da noi nonni e portarlo avanti, trasmettendolo a quelle generazioni che noi non conosceremo, ma che grazie ai nostri nipoti trarranno forza anche da noi.
Grazie, Papa Francesco. E… appuntamento a luglio!

 

1 commento su “La giornata mondiale dei nonni e degli anziani

  1. Grande PAPA FRANCESCO!
    Così l’importanza e la tenerezza dei nonni sarà ricordata.
    La festa dei nipoti è ogni giorno dell’anno (parola di nonna!!),
    e finalmente anche gli anziani avranno una giorno a loro dedicato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *